Cultura e scienze

Grillo spiega perché ha cancellato il Rabdomante Tour

grillini civati

Beppe Grillo spiega perché ha cancellato le date del tour mondiale Rabdomante dopo che ieri si è scoperto che sette date su otto (tranne quella di Bruxelles, per ora) sono state cancellate. Scrive il Corriere della Sera:

«Voglio star vicino al Movimento, un tour adesso diventa troppo faticoso e non è il caso di andare in giro per il mondo,proprio ora che ci sono le Regionali». Spiega così a chi gli è vicino, Beppe Grillo, le ragioni dell’improvviso annullamento di un tour annunciato da mesi, con otto tappe già fissate tra il 13 marzo e il 14 aprile.Lo show internazionale si chiamava Il Rabdomante e per ora resta in piedi una sola data, quella del Cirque Royale di Bruxelles, per la quale è ancora possibile prenotare i biglietti online. Ma le altre — New York, Londra, Locarno, Zurigo, Colonia, Stoccarda e Monaco — sono state annullate una dopo l’altra e non è escluso che venga cancellata anche questa.Qualcuno ipotizza un flopdelle prevendite, ma non ci sonodati disponibili. L’unico riguardala data di Bruxelles, prevista per il 30 marzo, che aveva già circa 200 prenotazioni (biglietti da 29 a 39 euro). Nel 2004 Grillo era tornato al suo mestiere di comico, sempre molto contaminato con la politica, con un tour europeo, chiamato Te la do io l’Europa.

GRILLO SUPERSTAR, AL PROSSIMO VOTO MAGGIORANZA ASSOLUTA/SPECIALE
Ora, mettendo da parte le solite opzioni complottistiche, viene spontanea una domanda. Che nel 2016 si votasse per le Regionali in alcune regioni si sa dal 2011, cioè appena cinque anni fa. Non potevano accorgersene prima?