Trend

La giornalista russa Tatiana Kukhareva: “La Russia è rimasta nei suoi confini…”. E in studio scoppiano a ridere | VIDEO

La giornalista di “Sputnik” Tatiana Kukhareva, ospite di Giovanni Floris a Dimartedì su La7, genera ilarità in studio affermando che “la Russia è rimasta nei suoi confini”

giornalista russa Tatiana Kukhareva sputnik russia confini la7

“La Russia è rimasta nei suoi confini, l’attuale crisi in Ucraina è una cosa diversa, non è collegata all’allargamento della Nato che va avanti da decenni”: le parole della giornalista russa dell’emittente governativa Sputnik, Tatiana Kukhareva, generano ilarità nello studio di Dimartedì. “È rimasta nei confini lo può dire al Muppet Show, vista l’invasione della Crimea, dell’Ucraina. I confini sì, quelli dello zar però, quelli della Russia imperiale”, le risponde ironicamente David Parenzo, tra gli ospiti balzati sulla sedia alle parole della cronista.

La giornalista russa Tatiana Kukhareva: “La Russia è rimasta nei suoi confini…”. E in studio scoppiano a ridere

“I confini non è che li potete designare voi e dire fin lì è tutta roba mia’”, incalza il conduttore della trasmissione, Giovanni Floris”. “Siete mai stati in Crimea?”, chiede Kukhareva. “Prima dell’invasione no e neanche dopo”, le risponde Parenzo, mentre lei va avanti: “Per anni come giornalista che ha lavorato tra i media occidentali posso dire che sono cresciuta in Crimea, non ho mai capito perché si trovassero in Ucraina”. A quel punto Floris, prima di passare la parola, sente di dover fare una precisazione: “I confini internazionali non vengono definiti dall’empatia che qualcuno prova verso un posto. Non è che se io mi sento a casa mia in Crimea la posso invadere”. Il pubblico dello studio applaude in segno di condivisione per quanto detto dal conduttore.