Cultura e scienze

Gesù e la Maddalena? Erano marito e moglie, assicura un libro

Più che a Zaccaria il Retore, come sostengono, sembrano essersi ispirati al Codice Da Vinci e a Jesus Christ Superstar gli autori del libro Il Vangelo perduto, il cui cardine sarebbe il “fatto storicamente documentato” che Gesù era sposato con Maria Maddalena e aveva avuto da lei due figli, quando morì sulla croce. E come potrebbe essere diversamente, visto che all’opera è dedicato un documentario di Scienze Channel annunciato per dicembre (la concomitanza con il Natale non pare casuale)?
 
LA SOLITA STORIA
Barrie Wilson, docente di storia delle religioni all’università di Toronto “prestato” alla documentaristica televisiva, e il free lance israelo-canadese Simcha Jacobovici  sostengono di aver “decodificato” un manoscritto di 1450 anni fa, la Storia ecclesiastica di Zaccaria il Retore, conservato alla British Library di Londra;  Jacobovici è un giornalista investigativo autore di documentari tv sensazionalistici, come quello in cui assicurava di aver scoperto la tomba di Cristo a Talpiot, un sobborgo di Gerusalemme (ne scaturì una querela per diffamazione da parte di Joe Zias, antropologo ed ex curatore della sovrintendenza archeologica israeliana, che del documentario disse: “Iniziative come questa ridicolizzano l’intera disciplina dell’archeologia”).

gesù maddalena 1
Gesù e Maria Maddalena dopo la Resurrezione, Ciro Ferri (foto da: Wikipedia)

LA REAZIONE INDIGNATA
Secondo il Sunday Times le tesi sostenute nel libro hanno causato la reazione indignata di eminenti studiosi britannici e della Chiesa d’Inghilterra, che hanno liquidato come un romanzetto alla Dan Brown quello che ambiva ad essere un documentato testo di storia. Dell’amore presunto tra Gesù e Maria Maddalena, donna perduta convertita dalla sua parola, parlano i Vangeli Il libro sull’ipotetico matrimonio divino illustra  anche i presunti rapporti che Gesù avrebbe avuto con importanti personaggi dell’epoca, tra cui l’imperatore romano Tiberio. Una conferenza stampa di presentazione del libro (e del documentario) è annunciata per mercoledì alla British Library.gnostici e altre fonti apocrife successive (mai accreditate dalla Chiesa istituzionale), e a quelli si rifà Il Codice Da Vinci, in cui si immagina che la Maddalena insieme al figlio avuto da Gesù faccia vela per la Francia, divenendo la capostipite della dinastia reale dei Merovingi (della migrazione in terra francese di Maria Maddalena, di suo fratello Lazzaro e di altri discepoli di Gesù narra la Leggenda Aurea di Jacopo da Varazze).
Gesù appare alla Maddalena
Giovanni Maria Butteri, Gesù Cristo appare alla Maddalena (Chiostro grande in Santa Maria Novella, Firenza, foto da: Wikipedia)

CHI ERA MARIA MADDALENA
La Maria Maddalena dei Vangeli – descritta da Luca come “una peccatrice”, ma di fatto la prima persona cui fu concesso di vedere Gesù risorto – era una donna che aveva molto patito e che si unì ai discepoli di Cristo; la figura femminile che ci è stata consegnata dalla vulgate cinematografica (con Jesus Christ Superstar e L’ultima tentazione di Cristo) è quella di una donna innamorata senza speranza.  “Non e’ ironico che debba trovarmi in questa situazione, proprio io che sono stata sempre quella che conduceva il gioco, che non si faceva mai coinvolgere? – canta la Maddalena di Jesus Christ Superstar. – Eppure adesso, se lui dicesse di amarmi, non saprei cosa fare, ho tanta paura. Ma è solo un uomo, e di uomini io ne ho avuti tanti…”.