Opinioni

Enza Blundo: l’ex senatrice M5S delle bufale sul terremoto nel team Cultura, Istruzione e Ricerca dei grillini

Il MoVimento 5 Stelle sta varando la riorganizzazione annunciata dal Capo Politico Luigi Di Maio con l’avallo del Garante Beppe Grillo. La senatrice Bianca Laura Granato ha annunciato su Facebook la squadra che ha messo in piedi “per costruire insieme a VOI una tabella di marcia per il Movimento 5 Stelle su Scuola, Università e Ricerca e Cultura!”.

Abbiamo le mani libere da interessi di parte, ci mettiamo a disposizione del Movimento unicamente per passione e per spirito di servizio, perché da qui passa il #cambiamento vero: dall’umiltà, dall’abnegazione, dalla passione disinteressata e dall’amore per il prossimo e per il futuro di questo paese.

Competenze, capacità e spirito di servizio sono le armi vincenti di questa squadra!

E tra i componenti c’è un nome di eccezione. Insieme a Marco Bella, ricercatore in Chimica Organica e deputato, non poteva non spiccare il nome di Enza Blundo, ex senatrice grillina nella scorsa legislatura che ha deciso di non ricandidarsi.

Ma anche se ha deciso di non ricandidarsi sarebbe ingiusto non ricordare anche il suo contributo al LOL quotidiano durante la scorsa legislatura: come dimenticare il suo meraviglioso post in cui mostrava di credere alla bufala della magnitudo ribassata che aveva portato alla dissociazione del M5S e poi alle sue scuse pubbliche.
enza blundo scuse
Probabilmente non estranea alla sua decisione poi c’è anche la dissociazione dalle sue dichiarazioni del M5S L’Aquila, uno dei tre della sua regione, che disse di voler chiedere anche le sue dimissioni da senatrice oppure l’espulsione secondo le (allora) nuove norme dello Statuto.
enza blundo meetup amici beppe grillo aquila
Per non farsi mancare nulla, la senatrice Blundo successivamente fece anche sapere di essere favorevole all’uso del bigino all’esame di maturità. Insomma, è proprio il nome giusto per la commissione istruzione, cultura e ricerca del MoVimento 5 Stelle: chissà che finalmente non impari come funziona qualcosa?

Leggi anche: Quando era ministro Salvini in Europa non ci andava quasi mai, ieri era ad Anversa dagli “amici” del Vlaams Belang