Fatti

Doctor Who-man: ovvero perché il Dottore può essere una donna

doctor who jodie whittaker - 9

Il nuovo dottore del Doctor Who sarà una donna e sarà interpretato da Jodie Whittaker. L’annuncio è stato dato ieri dalla pagina ufficiale della serie britannica. Dopo dodici dottori interpretati da attori maschili il tredicesimo Doctor Who è una donna. I fan più appassionati avevano già fiutato la notizia. Parlando dei Time Lord – la razza di creature aliene di cui fa parte il Dottore – il dodicesimo Doctor Who disse che «sono miliardi di anni oltre le insignificanti ossessioni umane riguardo al genere sessuale e agli stereotipi ad esso associati».

La BBC è schiava del politicamente corretto!

Ciononostante la notizia che il nuovo dottore sarà interpretato da una donna non ha accolto il favore di tutti i fan. Il Doctor Who non è una serie televisiva qualsiasi; è una delle serie di fantascienza più popolari e famose, la cui prima stagione è andata in onda nel 1963. Una delle sue peculiarità è appunto il fatto che alcuni personaggi – tra cui appunto il Dottore – vadano incontro a periodiche rigenerazioni. Ma fino ad ora tutte le rigenerazioni del Dottore erano state maschili. Quindi il pubblico ha dedotto che il Doctor Who può essere interpretato solo da un attore e non da un’attrice.

Le cose, con l’arrivo della Whittaker, stanno per cambiare. La BBC, che trasmette lo show in Regno Unito, è stata subissata di proteste da parte di fan furiosi che non vogliono assolutamente prendere in considerazione l’idea che il Dottore possa essere una donna. Il che per chi conosce la serie è abbastanza strano.

Stiamo parlando di un alieno che viaggia nel tempo all’interno di una macchina del tempo che all’esterno ha l’aspetto di una cabina del telefono blu come quelle usate dalla polizia inglese negli Anni Sessanta. Senza contare che nelle sue avventure il Dottore incontra nemici come statue di pietra con poteri incredibili.
doctor who jodie whittaker - 2
Ma evidentemente il pubblico è disposto a credere a questo e ad altro. Accettare il fatto che un personaggio considerato maschile possa diventare femminile invece è inaudito. Perché questo è solo il sintomo – ci spiegano i fan – dell’ennesima ritirata della BBC di fronte al femminismo e al politically correct. Non è una scelta “ragionata” ma solo un modo per lisciare il pelo al pubblico progressista. Così facendo però gli autori insultano i fan più conservatori. Quelli che vorrebbero che il Dottore rimanesse sempre uguale a sé stesso (e non lo è mai stato) e che temono per l’avanzata dell’ideologia gender.

Non sono sessista ma…

Nei commenti alla notizia è tutto un fiorire di “niente contro Jodie Whittaker che è una brava attrice, ma…” oppure “non sono sessista, ma…” scritti da utenti che annunciano con rammarico di essere costretti a dire addio alla serie. Tutto prima ancora di aver visto un solo singolo episodio della nuova stagione del Doctor Who.
doctor who jodie whittaker - 7
Il che da parte di persone preoccupate che la decisione sia stata imposta dall’ideologia femminista sembra una presa di posizione ricca di pregiudizi ideologici. Tra loro ci sono anche molte donne e molte ragazze che pensano che “sia tutto così sbagliato” nell’avere un Dottore donna.
doctor who jodie whittaker - 4 doctor who jodie whittaker - 5
I fan si sentono assediati e circondati dal politicamente corretto e preferiscono rifugiarsi nella visione delle stagioni precedenti piuttosto che affrontare la realtà. Che non è solo quella che la società, dal 1963 ad oggi è cambiata (e di parecchio) ma anche quella che la serie televisiva è sempre stata in evoluzione. Le lamentele di queste ore non sono quelle dei fan che non vogliono accettare che gli autori abbiano ucciso il loro personaggio preferito.
doctor who jodie whittaker - 2
Sono invece le rimostranze di chi crede che tutto debba rimanere immutabile e che ritiene che le cose possano andare solo in un verso. Ma non bisogna disperare troppo. Nella storia del Doctor Who ci sono stati attori più bravi e attori meno bravi. Cicli narrativi ben riusciti e altri decisamente meno. Quello che conta per gli spettatori è la storia, la caratterizzazione dei personaggi e la loro capacità di rendere il senso profondo della serie. Tutto questo è impossibile capirlo dall’annuncio dell’identità del nuovo dottore.
doctor who jodie whittaker -1
Il Mirror, che sta cavalcando l’onda della protesta dei fan, ci mette il carico da novanta. Le foto “pruriginose” del nuovo Doctor Who. L’attrice che interpreterà il protagonista di una serie televisiva vista da molti bambini (e bambine) ha un passato piccante e una volta si è spogliata per interpretare un personaggio. Che scandalo! Qualcuno pensi ai bambini! Come se non bastasse lo shock per trovare un Dottore donna ora i poveri pargoli scopriranno che l’attrice ha anche un paio di tette e che le ha mostrate in un film di undici anni fa. La nuova stagione del Doctor Who potrebbe essere entusiasmante e interessante oppure un completo fallimento. Ma questo dipenderà dal livello della scrittura degli episodi e non dal fatto che ora la protagonista è una donna.