Attualità

Così l'Europa si rimangia Schengen

schengen 1

La Repubblica pubblica oggi questa infografica che riepiloga cosa stanno facendo i paesi europei su Schengen per fronteggiare l’emergenza migranti. Come si evince dallo schema, l’Europa si sta pian piano rimangiando Schengen. La novità è che anche l’Italia, scrive oggi il Corriere della Sera, sta muovendo passi in questa direzione:

Nell’ultimo periodo è stato registrato un aumento degli arrivi in Italia dalla Slovenia. Stranieri che, secondo il Viminale, non vengono registrati dalla polizia locale e decidono di entrare nel nostro Paese per trovare accoglienza. I dati parlano di un numero che oscilla tra i 300 e i 400 a settimana e tanto basta per destare allarme. Il timore è che la decisione presa dai Paesi del nord Europa — in particolare Svezia e Danimarca — possa far aumentare la «pressione» in Italia. Anche tenendo conto della scelta della Francia di dichiarare lo «stato di emergenza» per tre mesi dopo gli attentati di Parigi e chiudere i confini.
Di fronte a una ulteriore impennata degli ingressi l’Italia sarebbe costretta ad adeguarsi perché, viene sottolineato al ministero dell’Interno «alla fine rischiamo di dover pagare le conseguenze più gravi. Molti altri Stati non registrano tutti gli stranieri che arrivano, ma noi siamo gli unici ad essere stati sottoposti a procedura di infrazione». Riferimento esplicito alla comunicazione giunta da Bruxelles poco prima della pausa natalizia per contestare a Roma la mancata «registrazione» dei migranti attraverso il fotosegnalamento.

schengen
Schengen in Europa (Repubblica, 5 gennaio 2015)