Cultura e scienze

La comoda incoerenza di Fedez

grillini civati

Sul Corriere della Sera Aldo Grasso oggi apre con la comoda incoerenza di Fedez, dopo la canzone per il MoVimento 5 Stelle che trabocca di populismo e prima dei simpatici video che girava con Alfonso Signorini:

Anzi, l’incoerenza è la fede di Fedez. È diventato famoso con la canzone Alfonso Signorini(eroe nazionale): almeno sulla carta, una lettura sarcastica.Ma del videoclip è protagonista lo stesso Signorini, in carne, ossa e calzamaglia rosa, ed ecco che la corrosione si fa connivenza (più copertina su Chi).Va in tv, ma critica chi la guarda.Nudo e tatuato, troneggia sul Rolling Stone italiano. L’incoerenza è la sua virtù. Puntare il dito sul marcio, ma starci del tutto dentro: comodi, distaccati, divertiti.Non è il solo: il populismo garantisce ai contenuti di poter cambiare mille volte verso e direzione.Ma intanto la scena è occupata.Basta esserci, per avere(la) ragione.

Il video di cui si parla: