Cultura e scienze

Che fine ha fatto Giuseppe Povia?

giuseppe povia chi comanda il mondo - 3

L’artista un tempo conosciuto con il nome di Povia da qualche tempo non è più lo stesso. Non lancia più invettive contro i bimbiminkia, sembra aver perso la voglia di combattere contro l’euro, non denuncia più le oscure trame ordite dal NWO e da tutti coloro che all’insaputa delle masse hanno in mano il destino del Mondo. E poi ci siamo noi, il Popolo di Povia, costretti ad aggirarci sgomenti per le lande dell’Interwebs senza più una guida ad illuminarci il cammino. Forse è questa la lezione che Povia ci sta impartendo con la sua assenza e i suoi silenzi? Forse Povia vuole farci sperimentare la libertà?
giuseppe povia chi comanda il mondo - 1
La timeline della pagina Facebook di Povia è desolatamente vuota. Non ci sono più i video di analisi sulla guerra in Siria e sulla situazione mondiale e nemmeno i coloratissimi motivator gentististi dove Povia ci spiegava la manipolazione mentale che subiamo. Non c’è più nulla. Solo un post del 5 marzo 2015 (guarda caso domani è proprio il 5 marzo) nel quale annunciava la pubblicazione della canzone che ha spammato in ogni modo per tutto il 2015. Chi comanda il Mondo avrebbe dovuto essere il singolo del nuovo album del cantante dei complotti ma il disco (dal titolo NuovoContrordineMondiale) non è mai arrivato. Perché Povia era impegnato ad altro: a sfidare i tifosi del Napoli, a dissare in modo improbabile Fedez e altri rapper, ad andare davanti al tribunale di Roma in occasione del processo per Mafia Capitale, a combattere contro la VolksWagen, a denunciare l’egemonia dell’ideologia gender oppure ad opporsi alla liberalizzazione della marijuana. Tutti video commoventi e bellissimi che però sono scomparsi dalla Rete. Ieri la pagina ha avuto un fremito di vita. Povia ha pubblicato un nuovo post per spiegare quello che gli è successo.
giuseppe povia chi comanda il mondo - 2
Il cantante confessa di aver sentito qualcosa di strano attorno a sé. Non sappiamo cosa sia stato ma questo “qualcos” ha causato problemi personali, fisici e di anima (tradotto: Povia ha avuto un esaurimento nervoso) che lo hanno costretto a sparire per un po’ ed ad annullare parecchie date. Qualcuno però impedisce a Povia di dirci di più, saranno quelli del NWO? Non lo sappiamo, ma scommetto che Povia ci dirà tutto il giorno dell’evento di presentazione del disco. Insomma tutta la faccenda della chiusura della pagina, della sparizione di tutti i post deliranti serve solo per promuovere il nuovo album? In mancanza degli haXX0r che ti hackerano il profilo come manovra pubblicitaria a Povia tocca fare tutto da solo. Poveraccio.