Attualità

La storia della cagnolina morta e il Mondello Palace Hotel

cane morto mondello hotel sicilia - 7

È estate, fa caldo e siamo tutti più sensibili al tema degli animali abbandonati. Deve essere per questo motivo che la storia di una cagnolina morta a Mondello (Palermo) ieri ha suscitato così tante reazioni. Oppure la ragione è il modo in cui è stata presentata la storia sui social. Un racconto che ha spinto molti utenti infuriati e indignati ad andare all’attacco dei presunti colpevoli.

Le accuse al Palace Hotel di Mondello

E stando a quanto riferisce la pagina Facebook Pelosi nel cuore, che si occupa di cani maltrattati e randagi in Sicilia i presunti colpevoli sono i dipendenti del Palace Hotel di Mondello che avrebbero “preso e buttato sul marciapiede” la cagnolina randagia senza darle né acqua né cibo. Così si legge in un post pubblicato ieri dove si accusano sia chi ha abbandonato l’animale sia chi non ha prestato assistenza.

cane morto mondello hotel sicilia - 1

Il cane è morto nella notte di lunedì, secondo Pelosi nel cuore si poteva salvare: «era disidratata, non beveva e non mangiava da giorni» e avrebbe cercato aiuto all’interno del Palace Hotel. Ma secondo alcuni testimono “dava fastidio” e così sarebbe stata presa e buttata sul marciapiede “senza chiamare i vigili urbani”.

cane morto mondello hotel sicilia - 2

Una signora di passaggio dopo aver notato l’animale ha deciso di portarlo in clinica dove hanno fatto di tutto per salvarla, ma l’infezione alle vie urinarie e un’altra infezione intestinale hanno aggravato il quadro clinico e avuto la meglio e la povera bestiola ormai allo stremo delle forze non ce l’ha fatta.

L’assalto degli utenti indignati sulla pagina dell’hotel

Sono bastati un paio di post per scatenare l’ira degli utenti contro il Mondello Palace Hotel. La pagina Facebook (ed in misura minore quella su Tripadvisor) sono state invase da recensioni negative e commenti sulla “mancanza di sensibilità e rispetto verso un piccolo cagnolino”, con centinaia di commenti indignati dove si accusa di aver “lasciato morire un cane di sete e di fame”.

cane morto mondello hotel sicilia - 3

Già dal racconto fatto da Pelosi nel Cuore però c’è qualcosa che non torna. Ad esempio se il cane aveva già una grave infezione all’intestino, con tanto di pus, significa che con tutta probabilità anche se fosse stato rifocillato dall’Hotel non si sarebbe salvato. Al momento non si conoscono le reali cause della morte dell’animale, che potrebbe anche essere morto per un colpo di calore.

cane morto mondello hotel sicilia - 6

La Direzione dell’Hotel, raggiunta telefonicamente da NeXtQuotidiano, dà una versione dei fatti diversa. Il Direttore spiega che «intorno alle 19.30 di sabato scorso 6 luglio» il cane si sarebbe introdotto nel giardino passando tra le sbarre della recinzione. Una volta avvistato dal personale «dal momento che era in corso un evento con 250 persone» il cane è stato accompagnato in disparte «e gli è stata data da bere dell’acqua». Quindi stando alla versione dell’Hotel non è vero che al cane non è stata fornita assistenza.

La versione dell’Hotel: abbiamo chiamato i vigili urbani e dato da bere al cane

C’era poi il problema sul cosa fare con l’animale, che per ovvie ragioni igienico-sanitarie non poteva rimanere all’interno della struttura. «Abbiamo così chiamato una dottoressa dell’OIPA – spiega il Direttore – che ci ha detto di chiamare la Polizia. Il 113 ci ha risposto che per questo genere di intervento dovevamo contattare i vigili urbani, e così abbiamo fatto». Tutto risolto? No, perché i vigili urbani hanno risposto che «per questo genere di questioni non potevano entrare all’interno di una proprietà privata». Il cane è stato quindi accompagnato all’esterno della struttura da uno dei lavapiatti «che è rimasto con lui per 30-45 minuti in attesa dei vigili».

cane morto mondello hotel sicilia - 5

A quel punto è passata una signora che – visto il cane – si è offerta di portarlo in clinica per le cure. L’inserviente dell’hotel non ha pensato di chiedere le generalità né era esperto di cani a tal punto da sapere come ci si comporta in questi casi. L’Hotel rifiuta di essere etichettato come lo stanno definendo in queste ore gli animalisti, e ribadisce che da sempre nella struttura l’accesso ai cani (dei clienti) è consentito. «Temiamo di subire un forte danno di immagine in virtù di queste accuse e pubblicheremo a breve una comunicazione ufficiale con la posizione dell’albergo, nella situazione in cui ci siamo trovati abbiamo fatto il possibile per quel cane» spiega il direttore, che aggiunge che «siamo disposti anche a pagare l’autopsia sull’animale per accertare le reali cause del decesso».

EDIT: Di seguito il comunicato del Mondello Palace Hotel che riepiloga gli eventi di sabato sera:

Quanto si legge in questi giorni non corrisponde a verità, da qui pertanto l’esigenza di descrivere l’episodio.

Sabato sera un cane in stato di sofferenza, è riuscito ad introdursi all’interno del nostro giardino.

Preoccupati per il suo stato di salute, evidentemente provato, lo staff ha provveduto immediatamente a tentare di rifocillarlo offrendogli acqua e cibo.

Il cibo è stato rifiutato mentre l’acqua bevuta è stata subito dopo vomitata.

Lo staff, compreso il grave stato di salute del cane, ha prontamente allertato l’OIPA.

L’OIPA a sua volta ci comunicava di informare la Polizia di Stato la quale a sua volta ha demandato alla Polizia Municipale.

Sono stati proprio i Vigili ad informare il nostro staff che un loro intervento sarebbe stato possibile solo all’esterno della struttura alberghiera, in un’area pubblica e non privata, non potendo in mancanza intervenire.

A quel punto quindi un nostro dipendente ha accompagnato con delicatezza il cane all’esterno in attesa dell’arrivo dei Vigili Urbani.

Nel frattempo una signora si era avvicinata rendendosi disponibile a prendersi cura della creatura.

Solo nella giornata di ieri, abbiamo appreso con nostro sommo dispiacere tramite la piattaforma Facebook che la signora aveva portato il cagnolino in clinica e che disgraziatamente, nonostante le cure e l’attenzione, il cane non ce l’ha fatta

 

cane morto mondello hotel sicilia - 8