Cultura e scienze

Alla scoperta dell'Universo mano nella mano con Eleonora Brigliadori

La settimana scorsa l’Italia (o almeno gli spettatori di Virus) si sono accorti dell’esistenza di Eleonora Brigliadori, un personaggio televisivo da lungo tempo caduto nel dimenticatoio. Assieme a Red Ronnie, ormai sarete saturi di sentire parlare del povero Ansaloni, la Brigliadori ha potuto dire la sua sullo scottante tema delle vaccinazioni in età pediatrica. Ma sarebbe riduttivo limitare il personaggio dell’ex-soubrette ad una banale discussione sui danni da vaccino e sulla storia dell’autismo che alcuni credono sia provocato dalla trivalente. La Brigliadori è qualcosa di più trascendentale.
eleonora brigliadori vaccini
 
Non solo infatti la ex-showgirl crede di essere guarita da un tumore grazie alla meditazione (e all’epatite) come insegna la scuola della Nuova Medicina Germanica inventata da quel criminale di Hamer. Non solo ritiene che l’HIV non esista o che il chemioterapia e gli screening di prevenzione siano la vera causa del cancro. La Brigliadori ritiene anche che Zika sia una malattia causata dai crimini commessi in passato dai conquistadores. Significa che sono stati gli antichi conquistatori spagnoli del nuovo mondo a inventare il virus che nei mesi scorsi ha fatto sognare tutti i complottisti? No, molto più semplicemente i bambini che si ammalano di quel virus «sono le reincarnazioni dei conquistadores che devono scontare certe pene, ma dalle malattie nasce sempre qualcosa di buono. Il tifo, ad esempio, si è sviluppato a Napoli, una città dove si vive un po’ alla giornata, ma dopo l’epidemia le coscienze si sono risvegliate e sono arrivate le rivoluzioni. La malaria, invece, riequilibra l’ego e il vaiolo, arrivato dopo le guerre, aiuta a far capire l’importanza dell’amore».

eleonora brigliadori vaccini antroposofia - 6
Eleonora Brigliadori e il suo corpo astrale mentre crede di essere Hermione di Harry Potter

È quasi magia Eleonora!

Ma come è possibile che una persona che alla fine della fiera ha sempre vissuto di televisione come la Brigliadori “sappia” così tante cose? Ce lo spiega lei stessa in un post sulla sua pagina Facebook, dove rispondendo alle accuse di chi le dice di non essere competente in materia di sanità e salute pubblica risponde facendo torreggiare la sua statura morale spiegando che non è la laurea in medicina quella che conta ma quella in antroposofia. Il problema è che quel titolo si consegue solo con la morte (ma tranquilli poi ci si reincarna e potrete andare a cercare lavoro dicendo di essere laureati in scienza dello spirito):

Chi conosce la scienza dello spirito sa che va ben oltre la scienza monolaterale che questo signore ha studiato  tant’è che la laurea in antroposofia o scienza dello spirito quella vera si prende con la morte perché una laurea di questo tipo in antroposofia trasforma la vita ma anche la possibilità della reincarnazione … senza che si perda la memoria delle cose valide realizzate in una incarnazione precedente. Questo a me è accaduto esattamente al compimento del ventinovesimo anno da lì ho cominciato a fare cose diverse che non erano più condizionate dal mondo di fuori ma da una verità e da una determinazione che rinascevano in me stessa.

Non pensiate però che sia sufficiente morire per laurearsi in antroposofia (sarebbero capaci tutti!), sono necessari invece lunghi studi pressi sé stessi all’Università della Vita:

È un lunghissimo percorso di questo tipo che è partito a 18 anni quando mi iscrissi a Milano alla facoltà di Fisica e Matematica che poi ha potuto proseguire in 28 anni di studi antroposofici questo percorso dopo aver assistito all’agonia di mia madre causata dai farmaci chemioterapici che mi ha permesso di sopravvivere agli anatemi delle medicine chemioterapiche… questo è il vero paradosso che quelli che non sanno curare… dal momento che le patologie tumorali sono in un’impennata crescente… parlino a quelli che già si sono curati… cercando per giunta di chiudere la bocca a quelle poche persone che non agiscono per interesse ma per una determinazione volitiva e spirituale realizzata pienamente entro il confine del proprio organismo fisico spirituale mentale

eleonora brigliadori vaccini antroposofia - 1
Arimane nel senso che non se ne va mai

La vita, l’Universo e la reincarnazione

L’antroposofia è una disciplina che consente di sapere tutto, perché alla fine la Brigliadori non è solo un medico di sé stessa o un’esperta di guarigioni miracolose: è una persona che sa tutto e che ha elaborato una sua personale teoria del tutto. Non stupitevi quindi se dopo un invito a bersi l’urina per cercare l’immortalità (e quindi per evitare di laurearsi in Antroposofia) Eleonora vi parlerà di fisica e del destino del Cosmo. Lei sa. Come? Non è dato di saperlo, ma quello che è certo è che le sue conoscenze dei fenomeni fisici sono addirittura superiori a quelle di Stephen Hawking (che sarà mica al soldo di Big Pharma?).
eleonora brigliadori vaccini antroposofia - 2
Ed Eleonora ci mette anche a disposizione, come una scolaretta, i suoi appunti di euritmia (ovviamente è per l’accordatura a 432Hz). Ma attenzione che si tratta solo di un modellino, spetterà al risvegliato poi realizzare il modello reale per muoversi nello spazio e fluttuare tra i campi energetici. Quelli che probabilmente vi vengono rubati quando effettuate una donazione di sangue.
eleonora brigliadori vaccini antroposofia - 4
 
Non è facile però dire certe cose, perché ovviamente “il Sistema” (che ha inventato la Comunicazione Illusoria) non accetta che certe verità diventino di dominio pubblico. È per questo che la Brigliadori non è più in televisione? Non lo sappiamo, di certo Eleonora è costretta a fronteggiare le orde di commentatori pagati che hanno invaso la sua coloratissima pagina Facebook. E la conversazione ne risente perché a causa dei ban e della cancellazione di molti post la Brigliadori sembra conversare da sola (o forse è davvero così?).
eleonora brigliadori vaccini antroposofia - 3
Ma il percorso karmiko (o cosmico?) della vita della Brigliadori non sarebbe completo se non ci fosse l’Arte. Quella in nome della quale ha vandalizzato una roccia in Sardegna e quella che la spinge a dipingere quadri di rara – per fortuna – bellezza.
eleonora brigliadori vaccini antroposofia - 5
E se pensate che, nonostante tutto, una persona del genere non possa fare male a nessuno non dimenticatevi che la Brigliadori ha anche tentato l’avventura politica. Con il M5S? Nient’affatto, con una lista tutta sua a sostegno di Vincenzo De Luca.

eleonora brigliadori vaccini antroposofia - 8
La vera età di Eleonora. Portati benissimo, bisogna ammetterlo (sarà mica rettiliana?)