Cultura e scienze

Adotta un clandestino per trenta euro al giorno?

adotta un clandestino

Libero e la Padania di oggi escono all’unisono in prima pagina criticando la proposta fatta dal sottosegretario all’Interno, Domenico Manzione, al sindaco di Roma: i romani che accetteranno di accogliere nella loro famiglia e far vivere sotto lo stesso tetto uno dei 3mila ragazzi ospiti negli ultimi due anni del Campidoglio, oppure un adulto, si vedranno girare i fondi destinati ai rifugiati: circa 30 euro a persona al giorno. Inutile dire che il profugo che il Comune propone di adottare sulla Padania diventa immediatamente un «clandestino». E così nasce l’immaginaria campagna – Adotta un clandestino.

adotta un clandestino
La prima pagina della Padania di oggi

Libero invece regala il commento di Mario Giordano che, come al solito, ci fornisce momenti di grandissimo umorismo:

Infatti le famiglie che, lasciandosi alle spalle l’ormai superata abitudine di adottare bambini orfani, sceglieranno di adottare un 40enne senegalese o un 50enne maghrebino, saranno ricompensate con la bella somma di 30 euro al giorno. Che sono900 euro al mese. Mica poco: in tempi di lavoro scarso, può anche diventare uno sbocco occupazionale da non sottovalutare. In effetti, è un’idea geniale. Che mestiere fai? «Adottatore professionale di profughi». Stipendio fisso: 900 euro per ogni adottato. Se ne adotti tre, per dire,arrivi a 2.700 euro al mese, seadotti una famigliola da cinquearrivi a 4.500 euro.Non è interessante?Se poi uno ha brutte intenzioni, meglio ancora. Pensate un po’il ras di quartiere,che occasione:si troverebbe la manodopera gratis per furti e scippi, e per dipiù stipendiata dallo Stato.Manovalanza per camorra?Idem. Volti nuovi per lo spaccio di droga?Idem.Adottaunprofugo, e fanneil delinquente che vuoi.Tanto paga lo Stato.

Con grande intelligenza Con la sua solita furbizia, Giordano evita di pronunciare la parola «clandestino» per tutto il pezzo, perché evidentemente sa che si parla di rifugiati (ovvero: di persone che hanno ottenuto lo status), e quindi non di clandestini. Però a Libero quella parola lì scappa lo stesso:

adotta un clandestino 1
La prima pagina di Libero di oggi