Attualità

21 aprile: il bollettino sul Coronavirus oggi in Italia

Ecco quanti sono i contagi di Coronavirus in Italia oggi 21 aprile con il bollettino del Ministero della Salute

21 aprile bollettino coronavirus oggi italia

Ecco quanti sono i contagi di Coronavirus in Italia oggi 21 aprile con il bollettino del Ministero della Salute e i dati della Protezione Civiledopo i 12.074 nuovi positivi e i 390 decessi di ieri: 13.844 nuovi contagiati e 364 decessi. Diminuiscono le terapie intensive (-75) e i ricoveri (-471). Il tasso di positività scende al 4 per cento.

21 aprile: il bollettino sul Coronavirus oggi in Italia

La suddivisione dei nuovi positivi di oggi 21 aprile nelle regioni: in Toscana 936 positivi in più rispetto a ieri, che portano a 218.929 il totale dall’inizio della pandemia. Dei 936 nuovi casi 885 sono stati confermati con tampone molecolare e 51 da test rapido antigenico. I ricoverati sono 1.808 (14 in meno rispetto a ieri), di cui 257 in terapia intensiva (12 in meno). Si registrano 31 nuovi decessi: 13 uomini e 18 donne, con un’età media di 78,4 anni. Nelle  Marche nelle ultime 24 ore sono stati testati 4954 tamponi: 2723 nel percorso nuove diagnosi (di cui 761 nello screening con percorso Antigenico) e 2231 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 14,2%). I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 388 (78 in provincia di Macerata, 73 in provincia di Ancona, 100 in provincia di Pesaro-Urbino, 44 in provincia di Fermo, 84 in provincia di Ascoli Piceno e 9 fuori regione. In Molise 47 casi e zero decessi. In Veneto sono 1.094 i nuovi contagi di Coronavirus in Veneto secondo i dati del bollettino di oggi, 21 aprile, illustrati dal presidente della regione Luca Zaia. Si registrano altri 20 morti, che portano a 11.159 il totale dei decessi dall’inizio dell’emergenza. Da ieri sono stati processati 54.323 tamponi, l’indice di positività è al 2,01%. Gli attualmente positivi in Veneto sono 24.593 e di questi, 1.685 sono ricoverati in ospedale (-43 da ieri). In calo sia i pazienti in area non critica (1.449, -32) che quelli in terapia intensiva (236, -11). Prosegue in Lombardia il calo dei ricoverati mentre i nuovi positivi sono 2.095 da ieri, circa il 4,2% dei tamponi processati. I guariti superano i nuovi positivi e sono 2.552. Le vittime del Covid19 sono 72. I ricoverati in terapia intensiva sono 667, 8 in meno di ieri; negli altri reparti ci sono 4.522 pazienti Covid, 117 in meno in 24 ore. Oggi nel Lazio “su oltre 16 mila tamponi (+3.278) e quasi 17 mila antigenici per un totale di oltre 33 mila test, si registrano 1.161 casi positivi (+235), 52 i decessi (+18) e +2.539 i guariti. Aumentano i casi e i decessi, mentre diminuiscono i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 6%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 3%. I casi a Roma città sono a quota 400”. Due decessi e 46 nuovi contagi da Covid -19 in Valle d’Aosta che portano il totale complessivo dei pazienti affetti da Coronavirus da inizio epidemia a 10.514. I casi positivi attuali sono 891, – 30 rispetto a ieri, di cui 55 ricoverati in ospedale, 12 in terapia intensiva, e 824 in isolamento domiciliare. I guariti sono saliti a 9180, + 74 rispetto a ieri. Puglia, 1141 casi su 12937 test, 25 morti, in calo attuali positivi e ricoverati. L’’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 1.026 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 109 dopo test antigenico), pari al 5,1% di 20.188 tamponi eseguiti, di cui 9.867 antigenici. Dei 1.026 nuovi casi, gli asintomatici sono 470 (45,8%). I casi sono 172 di screening, 633 contatti di caso, 221 con indagine in corso,  23 in Rsa Strutture Socio-Assistenziali, 95 in ambito  scolastico e  908 tra la popolazione generale. Il totale dei casi positivi diventa quindi 340.517, di cui  27.507 Alessandria, 16.485 Asti, 10.429 Biella, 48.846 Cuneo, 26.286 Novara, 182.349 Torino, 12.672 Vercelli, 12.054 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.424 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi.