La macchina del funky

L'incontro segreto tra Salvini e Casaleggio (smentito da Casaleggio)

Repubblica racconta di un abboccamento tra Matteo Salvini e Davide Casaleggio a Milano avvenuto una decina di giorni fa, quando in campo c’era ancora l’accordo sulla legge elettorale

matteo salvini davide casaleggio

Un incontro segreto per un accordo futuro? Matteo Pucciarelli su Repubblica racconta di un abboccamento tra Matteo Salvini e Davide Casaleggio a Milano avvenuto una decina di giorni fa, quando in campo c’era ancora l’accordo sulla legge elettorale poi naufragato sullo scoglio del Trentino Alto Adige. Allo scopo, a quanto pare, di aprire un’interlocuzione in vista del dopo urne. Un po’ quello che ha prefigurato Carlo Sibilia nell’intervista alla Stampa che ieri ha fatto chiacchierare tutto il MoVimento:

Un proporzionale che, nell’ottica del segretario federale del Carroccio, faceva prevedere lo scenario di una alleanza post-voto tra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi. Che Salvini non si fidi del Cavaliere, del resto, è cosa nota, così come il suo timore delle larghe intese Pd-Forza Italia, «il grande inciucio» nel lessico leghista. Da qui la richiesta fatta recapitare al capo della “Casaleggio associati”: un faccia a faccia, per aprire una interlocuzione.
Da anni, a intervalli regolari, Salvini tentava un approccio con Beppe Grillo, ricevendo sempre un diniego. È andata diversamente con Casaleggio junior, sempre attentissimo a restare defilato e allo stesso tempo decisamente più pragmatico del fondatore del Movimento. Una disponibilità al confronto che, di per sé, ha già un significato politico.

davide casaleggio
Tra i due mondi – Lega e 5 Stelle – l’interlocuzione non è comunque iniziata ieri ed è fatta di incontri casuali e fugaci, ma con un obiettivo preciso:

Nulla sembra deciso, naturalmente. E Salvini è tutt’altro che entusiasta all’idea di fare il socio di minoranza di un governo a 5Stelle. Ma il dato politico è chiaro: Lega e M5S sanno di potersi facilmente trovare ad aver presto bisogno l’una dell’altro e l’incontro al vertice lo ha certificato. Un fugace contatto tra Casaleggio e mondo lumbard c’era stato in gennaio, propiziato da Arturo Artom, uomo del mondo imprenditoriale da sempre vicinissimo a Gianroberto e dopo a Davide.
Lo scorso gennaio, al ricevimento del console americano Philip Reeker, insieme a Casaleggio jr c’era anche Roberto Maroni. Allora — si racconta — il presidente della Regione Lombardia ebbe una conversazione con Casaleggio sulle analogie tra la prima Lega Nord e il Movimento. Passati dei mesi, quelle analogie sembrano essere aumentate.

Anche gli elettori 5 Stelle hanno mostrato di gradire l’alleanza, come dimostrato dal sondaggio dell’Atlante politico pubblicato su Repubblica all’inizio di giugno:
movimento 5 stelle
Il patto di Neanderthal è alle porte?
EDIT ore 9,54: Casalino smentisce l’incontro tra Salvini e Casaleggio:

“La notizia riportata oggi da ‘Repubblica’ in cui si parla di un fantomatico incontro tra Davide Casaleggio e Matteo Salvini è destituita di ogni fondamento”. Lo precisa Rocco Casalino, coordinatore della Comunicazione del Movimento 5 stelle. “Davide Casaleggio -ripete- non ha mai incontrato Matteo Salvini. Ribadiamo che il MoVimento 5 Stelle non fa e non farà alleanze, né con la Lega né con nessun altro”.

EDIT2: Anche Davide Casaleggio sulla sua pagina Facebook smentisce:
davide casaleggio

Quello dei giornali è un metodo rodato, per comodità lo chiameremo Metodo Repubblica dato che questo giornale ne fa ampio e smodato uso. Un giornalista X inventa dal nulla una notizia falsa, il suo giornale complice la poca professionalità e negligenza del direttore (che dovrebbe pretendere più fonti certe) la pubblica, tutti gli altri giornali e le agenzie la diffondono senza verificare né chiedere conferma o smentita a nessuno, arrivano gli opinionisti che iniziano a blaterare su una notizia falsa che sembra diventare vera per il circuito mediatico deviato. Quando infine giunge la smentita, tutti fanno finta di niente e continuano a commentare la notizia falsa. Un metodo malato che è la morte dell’informazione.
Anziché inventare notizie false, questi giornalisti dovrebbero dedicarsi a raccontare i fatti senza doppi fini politici. Ci sono certamente i professionisti che fanno informazione vera e ci sono quelli che utilizzano questi metodi. Ma oggi con la maggioranza dei mezzi di informazione in mano alla politica la normalità sono le fake news in prima pagina.

EDIT3: Anche la Lega smentisce:

L’ufficio stampa della Lega Nord smentisce che sia avvenuto un incontro tra Matteo Salvini e Davide Casaleggio, una decina di giorni fa, ma non esclude “che in futuro i due possano vedersi”. “Al contrario di quanto scrive il quotidiano La Repubblica oggi, non c’è mai stato un incontro tra il segretario della Lega Matteo Salvini e Davide Casaleggio. E’ l’ennesima fantasia giornalistica” recita la nota del Carroccio. “Non si esclude, comunque, che in futuro i due possano vedersi”, è la postilla finale.

EDIT4: Mario Calabresi, direttore di Repubblica, conferma l’incontro:
mario calabresi