Fact checking

Virginia Raggi è fatta così: ti promette 600 autobus nuovi e te ne dà 70 a noleggio usati

atac bus israeliani noleggio usati israele raggi roma ferrara - 6

Dopo quasi tre anni di amministrazione a 5 Stelle a Roma e nove mesi di governo lo abbiamo capito: la politica del M5S è quella degli annunci, non quella delle cose fatte. Ieri la sindaca della Capitale Virginia Raggi ha annunciato con orgoglio l’arrivo della tanto attesa flotta di 70 bus a noleggio che dovrebbero servire ad aiutare la municipalizzata dei trasporti ATAC a far fronte al cronico problema dei mezzi che si rompono per strada e che vanno a fuoco.

La grande farsa degli “autobus nuovi” della Giunta Raggi

Il fatto che gli autobus siano a noleggio dovrebbe già dare la misura di quanto disperata sia la situazione visto che da un anno la Raggi e la sua Giunta promettono l’arrivo di centinaia di nuovi autobus per i quali – ovviamente – sono stati aperti bandi e gare d’appalto. La sindaca ieri però ha deciso di superarsi e con un video in cui mostra l’imbarco dei primi autobus presi a noleggio. Imbarco perché quei 70 bus vengono da Israele. Al momento poi a Roma ne sono arrivati solo 38.

atac bus noleggio usati israele raggi roma ferrara - 1

E non sono nemmeno “nuovi” come annuncia il consigliere capitolino Paolo Ferrara. Anzi sono usati ed hanno pure una discreta età visto che sono in servizio da otto anni. Sempre meno della media del parco mezzi della municipalizza. Ma di pochissimo visto che l’età media dei mezzi di ATAC si aggira tra gli 11 e i 13 anni. Difficile quindi definire “nuove” delle vetture che sono in circolazione dal 2010.

atac bus noleggio usati israele raggi roma ferrara - 2

Mentre gli utenti romani attendono di capire se quel “stanno arrivando” si trasformerà in un presagio di ulteriori sventure e odissee quotidiane o in un sollievo per chi i mezzi li prende tutti i giorni c’è chi su Twitter fa notare la portata storica dell’affare della Raggi.

atac bus noleggio usati israele raggi roma ferrara - 3

L’utente Mercurio Viaggiatore, che da tempo si occupa delle analisi relative ad ATAC e al trasporto pubblico locale della Capitale fa notare che il valore stimato di uno dei quei 70 autobus è pari a 90mila euro. E indovinate quanto pagherà ATAC di noleggio per 18 mesi? Novantamila euro. Nel piano presentato ai Commissari Giudiziari per il Concordato l’azienda però aveva indicato – in caso di noleggio – una stima che oscillava tra i 20mila e i 30mila euro annui per il noleggio degli autobus. In totale i 108 bus a noleggio costeranno 10 milioni di euro. Come si è riusciti a spenderne qualche decina di migliaia di euro in più?

Che fine hanno fatto i 600 autobus nuovi?

A margine c’è la questione del colore della livrea dei mezzi. Quelli a noleggio in arrivo sono bianchi con una sottile linea rossa e il logo dell’Azienda, che non è certo il colore ufficiale dei mezzi ATAC. Costava tanto specificare e pretendere una certa uniformità? Poco male, quando si romperanno almeno gli utenti sapranno a chi dare la colpa e il M5S non potrà nascondersi dietro il paravento delle precedenti amministrazioni.

atac bus noleggio usati israele raggi roma ferrara - 4
La delibera 2018 per l’acquisto dei nuovi autobus Fonte Mercurio Viaggiatore via Twitter.com

Bisogna però mettere le cose in prospettiva e ricordare quali erano le promesse. Solo così si comprendono le reali dimensioni del flop. Il MoVimento 5 Stelle aveva promesso l’arrivo 600 autobus nuovi (nel senso di nuovi per davvero). Il “lotto” era così ripartito: 320 nuovi autobus diesel (la cui gara è andata deserta), 58 da acquistare tramite Consip (che sono successivamente aumentati fino a 227) e 248 Ibridi (gara ancora da fare). Su Facebook la Raggi parla dell’imminente arrivo dei 227 autobus del bando Consip nuovi ma non dice che al momento quei mezzi non esistono fisicamente. Devono infatti ancora essere costruiti.

atac bus noleggio usati israele raggi roma ferrara - 5
Nel frattempo la situazione a Roma è sempre la stessa via Twitter.com

Verranno fabbricati in Turchia dall’azienda Karsan che a dicembre ha acquistato l’Industria Italiana Autobus che aveva vinto l’appalto ma che nel frattempo era finita sull’orlo del baratro finanziario. Ma al momento non sono ancora pronti, dovrebbero arrivare (e il condizionale è d’obbligo) a partire dall’estate. Nel frattempo la sindaca si prende avanti e ha già annunciato il loro arrivo. In fondo, annuncio più, annuncio meno chi vuoi che se ne accorga?

Leggi sull’argomento: Roma, gli alberi sani tagliati al posto di quelli malati