Cultura e scienze

La Madonna di Medjugorje di Salvini contro il nuovo umanesimo di Conte e Bergoglio

@Giovanni Drogo|

Tout se tient, basta saper cogliere i “messaggi”. Il primo è stato quello della “Madonna di Medjugorje” che secondo alcuni esegeti come Antonio Socci ci ha fatto pervenire un messaggio di solidarietà a Matteo Salvini, in quei giorni sotto accusa per le sue esibizioni di rosari e crocifissi. Poi è arrivato Padre Livio Fanzaga, di Radio Maria, che ha lanciato un anatema contro il nuovo Governo paragonando il Conte bis all’Anticristo: «Aspettatevi nei prossimi programmi del governo, le realizzazioni del nuovo umanesimo: adozioni gay, eutanasia, droga libera».

Dalla Madonna di Medjugorje all’Anticristo (ma Salvini ci salverà!)

Ed infine l’attacco, concentrico e coordinato, va a colpire il Pontefice. Anche Papa Francesco infatti fa parte di questo piano che a partire dal “nuovo umanesimo” di Conte ci porta dritti dritti alla fine del Mondo. La prova? Nel messaggio di Bergoglio per lanciare il Patto educativo globale il Papa ha richiamato la necessità di una «solidarietà universale» e un «nuovo umanesimo».  Ed ecco che improvvisamente quell’attacco a Conte diventa un attacco al Pontefice. Che nel suo discorso dice che «il terreno va anzitutto bonificato dalle discriminazioni con l’immissione di fraternità».

salvini medjugorje socci umanesimo - 1

Da una parte quindi ci sono quelli che credono a Medjugorje e sventolano quell’invito«a testimoniare con il rosario nella mano che siete miei e decidetevi per la santità», dall’altra invece chi si impegna per il “nuovo umanesimo”. Da una parte i vari Pillon, Fanzaga ed editorialisti della Nuova Bussola Quotidiana dall’altra invece Conte, Bergoglio e quelli che a vario titolo dovrebbero lottare contro le discriminazioni.

salvini medjugorje socci umanesimo - 2

Ed è interessante notare che chi crede che la Madonna appaia a comando e a intervalli regolari (addirittura se un veggente non vuole che appaia glielo può “ordinare”) ritenga che gli eretici siano quelli che seguono gli insegnamenti del Papa. Perché sarà pur vero che la Chiesa non ha riconosciuto le apparizioni di Medjugorje ma per i cattolici integralisti Bergoglio non è il vero Papa, anzi. Ed ecco quindi che lanciano una Crociata di preghiera e digiuno per Implorare Dio che l’Errore e l’Eresia non pervertano l’imminente Sinodo dei Vescovi della Regione Panamazzonica. In precedenza invece Bergoglio era finito sotto attacco per le sue aperture sui migranti o per il “silenzio su Bibbiano”.

di maio bergoglio salvini - 5

Da quando è salito al Soglio Pontificio ambienti tradizionalisti della Chiesa tentano di screditare e scalzare Papa Francesco. In Italia le posizioni dei cattolici conservatori si sono coagulate nel tempo proprio attorno alla figura di Matteo Salvini che in più occasioni ha preteso di insegnare la religione al Pontefice e che nel presentarsi come nuovo crociato dice di seguire gli insegnamenti di Papa Benedetto XVI, che proprio per gli ultracattolici sarebbe il vero Papa. In questi anni Salvini ha saputo lisciare il pelo ai cattolici più oltranzisti, anche grazie alle posizioni di alcuni senatori leghisti e deputati come Simone Pillon e l’ex ministro Fontana.

Leggi anche: Gloria Cuminetti: l’attacco dei sovranisti all’attrice colpita da un marocchino (e la sua grande risposta)