Opinioni

Il corso con Raggi, De Vito e l’avvocato M5S indagato per lo Stadio

Lunedì 25 giugno si svolgerà presso l’Aula Avvocati del Palazzo di Giustizia a piazza Cavour un interessante corso sulla diffamazione a mezzo stampa e sulle nuove prospettive di riforma legislativa organizzato dall’Ordine degli Avvocati e dall’Ordine dei Giornalisti. Ai partecipanti (150 giornalisti e 150 avvocati al massimo) verranno riconosciuti ben tre crediti formativi ma a stupire è più che altro il parterre: saranno presenti infatti l’avvocata Virginia Raggi per il saluto iniziale, l’avvocato Marcello De Vito, presidente dell’Assemblea Capitolina e, soprattutto, Mauro Vaglio, presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma e candidato del MoVimento 5 Stelle alle elezioni politiche in un collegio uninominale di Roma dove non ce l’ha fatta per pochissimi voti.

ordine m5s mauro vaglio

Proprio la presenza di Vaglio con De Vito e Raggi in parte stupisce: l’avvocato infatti è indagato nell’inchiesta sullo Stadio della Roma a Tor di Valle (e quindi, non c’è nemmeno bisogno di dirlo, totalmente innocente fino a sentenza definitiva) insieme a Daniele Piva, anche lui avvocato, per lo stesso reato.

daniele piva mauro vaglio m5s camera inchiesta tor di valle - 4

Il MoVimento 5 Stelle ha da tempo rimosso (mediaticamente parlando) il fatto che due suoi candidati (e un assessore di Ostia) siano indagati nell’inchiesta oltre all’ex capogruppo in Aula Capitolina Paolo Ferrara. Sia Di Maio che Bonafede tendono infatti a dimenticarlo spesso quando vanno in tv (in ciò agevolati dal fatto che i giornalisti che li intervistano non chiedono nulla sul punto). Il 13 giugno però Di Maio aveva annunciato provvedimenti dei probiviri M5S nei confronti dei coinvolti nella vicenda, provvedimenti di cui successivamente il ministro dello Sviluppo e del Lavoro non ha più parlato. Forse perché l’esame è stato fatto e non si è riscontrato nulla di male? Di certo l’incontro ha permesso all’opposizione in parlamento di andare all’attacco: “I massimi organi delle due categorie non hanno nulla da dire? Con l’indagine in corso, tra l’altro, sembra di essere di fronte ad un insulto alla magistratura che sta indagando. Questo corso dimostra ancora una volta quanto il presidente dell’Ordine degli avvocati di Roma Vaglio sia introdotto nel mondo M5s e ne faccia parte a pieno titolo: e’ stato lui, come presidente dell’Ordine, a organizzare questo corso farlocco, che vede tra i relatori i due massimi esponenti del Movimento 5 stelle a Roma, la sindaca Raggi e il presidente del Consiglio comunale De Vito, tutti e tre citati o coinvolti a diverso titolo nell’indagine”, ha detto il parlamentare del PD Michele Anzaldi.

EDIT: L’O.d.G. fa sapere che l’evento si terrà ma non verranno riconosciuti debiti formativi. Prevista anche la presenza del ministro Bonafede.

Leggi sull’argomento: «Il M5S non ha ricevuto soldi da Parnasi». Davvero?