Opinioni

La tempesta di sfottò nel post di Di Maio su Carige

Il social media manager di Luigi Di Maio se lo sarà anche chiesto: “Ma perché la pagina fan di Matteo Salvini oggi parla di tutto tranne che del salvataggio di Carige?“. Probabilmente dopo aver pubblicato il post del viceministro sulla banca genovese salvata con soldi pubblici dal governo gialloverde esattamente come il Monte dei Paschi di Siena (ma senza avere Di Battista a contare i minuti del CdM alle calcagna), ha avuto una risposta alla sua domanda. Il post in sé è la solita sequela di risposte tipo “Venerdì” alla domanda “Che ora è, scusi?”, ma quello che vale la pena leggere sono i commenti: si tratta di una vera sequela di sfottò, precisazioni ironiche, prese in giro insieme a rari commenti di elogi e “Forza Luigi” che però non entrano – chissà perché – nei termini della questione.

di maio carige

Impressionante è soprattutto la sequela di commentatori che sembra aver mangiato la foglia: “La finite di cambiare a terminologia quando invece i contenuti sono gli stessi?“, dice ad esempio Alessandro che mette il dito nella piaga mentre c’è chi fa notare il vero, ovvero che sono le stesse misure adottate per MPS solo che stavolta non c’era gente che urlava dal balcone “state regalando i soldi alle bancheee“.

di maio carige 1

Alcuni, in particolare, notano che la tecnica del post che smentisce l’indifendibile è ormai acclarata, visti i tanti precedenti su ILVA, TAP e TAV.

di maio carige 2

Ma c’è anche chi fa notare il presunto conflitto di interessi di Conte su Carige in virtù dell’amicizia con Guido Alpa e le consulenze per Raffaele Mincione (che però Conte ha smentito), banchiere e azionista di minoranza dell’istituto di credito genovese.

di maio carige 3

E anche se l’ultimo giapponese di turno ci prova a prendersela con “l’attacco mediatico che stanno muovendo contro il movimento”, il numero di quelli che ammiccano “Dai stavolta c’hai provato…” cresce sempre di più, così come coloro che dicono che questa è la “prima cappella” (illusi!) e avvertono che la vita è una tempesta e prenderlo in quel posto è un lampo, come diceva un certo comico genovese.

di maio carige 4

 

di maio carige 5

Quello più agghiacciante però è colui che si è accorto che “finalmente vi perculano anche sotto i vostri post”. Perché la situazione è grave, ma non seria.

di maio carige 6

Leggi sull’argomento: La fantastica giravolta di Lega e M5S su Carige