Opinioni

Il neuroparlamentare Antonio Rinaldi: l’eccezionale lapsus di Formigli

Ieri Corrado Formigli a Piazzapulita, mentre presentava gli ospiti della fase di talk show della trasmissione, ha deciso di movimentarsi la serata con questo eccezionale lapsus: presentando Antonio Rinaldi lo ha presentato come “neuroparlamentare”.

Ovviamente l’errore ha scatenato l’ilarità di tutti in studio, anche se probabilmente non è stato scatenato dalla volontà di collegare la “neuro” a Rinaldi, ma semmai alla confusione sulle sue caratteristiche, visto che Rinaldi è un no-euro convinto e dichiarato. Rinaldi, che si era autocandidato alla Consob ed era molto vicino al professor Paolo Savona, poi diventato presidente dell’Autorità della Borsa, da qualche tempo dà spettacolo su Twitter specialmente nel combattere la lobby dei parcheggi aeroportuali. Di recente aveva anche polemizzato con la Chiesa, che a suo dire si occupava dei poveri solo da quando c’era la Lega al governo. Adesso va a Strasburgo.

Leggi anche: Ma quand’è che Salvini smette di giocare al “superministro” e inizia a dirci dove sono i soldi per l’Iva?