Fatti

Ma Durigon si dispiace perché i fascisti non hanno votato a Latina?

Il commento laconico (no, non nel “senso” utilizzato da Michetti) del leghista ed ex sottosegretario all’Economia

durigon mussolini latina parco falcone borsellino

Una battuta evitabile, soprattutto dopo la vicenda che lo ha “costretto” a presentare sul tavolo di Mario Draghi la lettera di dimissioni dal suo ruolo di Sottosegretario del governo all’Economia. E, invece, Claudio Durigon prova a utilizzare l’ironia per “analizzare” i risultati del ballottaggio alle Amministrative di Latina, dove il candidato del Centrosinistra (e sindaco uscente) Damiano Coletta ha sconfitto l’avversario del Centrodestra Vincenzo Zaccheo.

Ma Durigon si dispiace perché i fascisti non hanno votato a Latina?

Nella sua intervista rilasciata ad Annalisa Cuzzocrea per il quotidiano La Repubblica, l’esponente della Lega ha risposto così a una domanda fatta da una giornalista citando le parole pronunciate poco prima da Matteo Salvini in conferenza stampa dalla Calabria: “Che i fascisti non esistono lo abbiamo visto. Non hanno votato”. La cronista coglie la palla al balzo, cogliendo un certo rammarico nelle parole e nell’analisi fatta da Claudio Durigon. E l’ex sottosegretario, tentando di mettere una toppa, si affretta a smorzare i toni. A modo suo: “Scherzo, non lo scriva. Sennò chissà cosa dicono”.

E, invece, la giornalista riporta – come da prassi – quella risposta che ha l’amaro sapore della battuta fuori dal tempo e fuori dai modi corretti di rappresentare la realtà. Soprattutto per la storia recente del leghista ex Sottosegretario all’Economia, finito nel tritacarne delle polemiche per le sue parole sul parco di Latina da intitolare ad Arnaldo Mussolini (fratello del Duce) piuttosto che ai giudici antimafia Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Una vicenda che ha creato inevitabile imbarazzo nel Carroccio (nonostante la strenua e paradossale difesa tentata a più riprese da Matteo Salvini) e nello stesso esecutivo guidato da Mario Draghi.

(foto IPP/Paolo Gargini)