Politica

«Francesca Pascale non sopporta Salvini»

«Ho un problema in casa. Quella cosa lì la pensa anche la mia compagna (Francesca Pascale, ndr), lei non sopporta Salvini. Dice che è il male. E che io non posso abbracciarlo, politicamente s’intende, eh..»: Silvio Berlusconi lo ha confessato ieri al ristorante dei Mep (member european Parlament) di Strasburgo all’ora di pranzo durante un raduno di eurodeputati di Forza Italia, secondo quanto racconta oggi Carmelo Lopapa su Repubblica.

«Francesca Pascale non tollera Salvini»

E “quella cosa lì” che pensa Francesca Pascale è la stessa cosa che pensa Mara Carfagna, ovvero che Forza Italia si stia schiacciando troppo sulla Lega, non offrendo così un’alternativa credibile nel campo dell’offerta politica all’elettore di centrodestra che non apprezza il Capitano del Carroccio. Per questo oggi Silvio ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera per spiegare che è contrario alla proposta di legge elettorale da fare tramite referendum partorita da Calderoli e che a questo punto rischia di fare una brutta fine, anche perché non c’è il tempo materiale per farla votare da cinque consigli regionali entro il 30 settembre per andare al voto in primavera (svegliatevi, bambine!).

salvini pascale

Che a Francesca Pascale non stia simpaticissimo Salvini non è una novità: qualche tempo fa sul suo profilo Instagram campeggiava una foto con didascalia “Inginocchiati ai meridionali, troglodita”. In un’altra occasione lo aveva definito “lercio buffone”. Il punto però è sempre lo stesso, ovvero che Salvini ha i voti e la Lega ne ha sei volte quelli di Forza Italia. Questo è un buon motivo per raffreddare le acque da parte del Cavaliere. Ma è anche un buon motivo per puntare al proporzionale più che al maggioritario dove verrebbe inghiottito.

Leggi anche: Parlateci di Borgonzoni