Politica

Zaia dice che un po’ se ne intende (di virus) perché ha fatto due anni di veterinaria

Il presidente della Regione Veneto all’attacco del governo: ha sbagliato ad alleggerire i provvedimenti contro chi scappa dalla quarantena. Poi spiega da cosa deriva il suo attuale expertize che gli ha fatto affermare, tra l’altro, che se il Coronavirus perde forza vuol dire che è artificiale

luca zaia governo veterinaria

In un’intervista rilasciata ad Alberto Mattioli e pubblicata oggi su La Stampa il presidente della Regione Veneto Luca Zaia attacca il governo, che è a suo dire responsabile dei focolai perché ha deciso che chi viola la quarantena non commette più reato, e poi spiega come ha fatto a diventare virologo sul campo:

«Dopo l’ultimo decreto chi scappa dalla quarantena non commette più un reato. Visto che non siamo tutti disciplinati come giapponesi e che aleggia sul Covid una certa aria complottista e negazionista, chiedo che il Governo si dia una mossa. Delle  due, l’una: o l’isolamento fiduciario è una passeggiata o siamo seri e allora bisogna fare delle scelte forti».

Insomma, Conte ha sbagliato?
«Sì. Ma è un errore facilmente rimediabile. E, già che c’è, il Governo dovrebbe risolvere pure un altro problema».

Quale?
«L’imprenditore di Vicenza rientrava da un viaggio di lavoro in Serbia. Bisogna chiarire le regole per chi rientra dall’estero. Chi si sposta per lavoro non può restare nell’incertezza».

luca zaia governo veterinaria

E mentre Giorgio Palù, uno degli esperti più consultati da Zaia, chiama Crisanti “zanzarologo”, il governatore spiega da cosa deriva il suo attuale expertize che gli ha fatto affermare, tra l’altro, che se il Coronavirus perde forza “vuol dire che è artificiale”:

Ma insomma, perché lei e Crisanti avete litigato?
«Io non litigo mai».

Allora, perché non è più il suo consigliere?
«Non ho nemmeno consiglieri. La Regione si è sempre confrontata con tutta la comunità scientifica».

Di cui lei però non parla bene.
«Mi sembra che in questa crisi abbia dato risposte spesso contraddittorie. O no?».

Ormai lei parla come un virologo.
«Non sono un super esperto ma la materia la conosco. Sono laureato in Scienza della produzione animale, ho fatto due anni di Veterinaria, un po’ me ne intendo».

Vuoi mettere con l’Imperial College?

Leggi anche: Gli esperti di Zaia leggermente arrabbiati con Crisanti: «Sciacalli e zanzarologi non meritano risposta»