Q&A

Sondaggi Winpoll: De Luca ha un vantaggio di 30 punti, ma…

I sondaggi Winpoll-Cise sulle elezioni regionali pubblicati dal Sole fanno il punto sulla Campania: se per la parte maggioritaria del sistema di voto De Luca ha accumulato un divario difficilmente scalabile, per quanto riguarda i voti alle liste la storia cambia

sondaggi elezioni regionali campania de luca

I sondaggi Winpoll-Cise sulle elezioni regionali pubblicati dal Sole fanno il punto sulla Campania e attestano che il vantaggio di De Luca su Caldoro è di ben 30 punti percentuali:

Per adesso è parità, ma sembra che la bella andrà a De Luca. Questo dice il sondaggio Winpoll-Cise, il secondo della nostra serie dedicata alle regionali di settembre: 58,6% per De Luca, 28,9% per Caldoro. Per il governatore uscente sarebbe un ottimo risultato, anche se in calo di sei punti rispetto al precedente sondaggio Winpoll. Ma allora la candidatura di Caldoro era stata appena annunciata.

sondaggi elezioni regionali campania de luca

Ma se per la parte maggioritaria del sistema di voto De Luca ha accumulato un divario difficilmente scalabile, per quanto riguarda i voti alle liste la storia cambia. E la forbice si restringe a soli otto punti:

Il distacco stimato oggi tra De Luca e Caldoro è di circa 30 punti percentuali. Questo è il divario nella parte maggioritaria del sistema di voto, quella che conta per la vittoria finale. Anche in Campania la presidenza della regione e la maggioranza dei seggi in consiglio vanno al candidato che ottiene un voto più degli altri. Gli elettori hanno a disposizione due voti: uno per i candidati presidente e uno per le liste che li sostengono. Possono votare (1) solo un candidato presidente, (2) un candidato presidente e una delle liste che lo sostengono, (3) un candidato presidente e una delle liste che non lo sostengono. In questo ultimo caso esprimono quello che si chiama “voto disgiunto”. A differenza del Veneto dove il voto disgiunto non pesa, in Campania il voto al solo candidato (voto personale) e il voto disgiunto sembrano giocare un ruolo rilevante. Infatti, a livello di voti alle liste (quindi voti proporzionali) i dati del sondaggio Winpoll-Cise dicono che il distacco tra la coalizione che appoggia De Luca e quella che appoggia Caldoro non è di trenta punti percentuali ma di soli otto.

sondaggi elezioni regionali campania de luca 1

Leggi anche: Come Salvini “censura” la contestazione a Crotone