Politica

I 59mila euro per le sedie spesi dal XV Municipio

stefano simonelli XV Municipio

Un assegno di 59mila euro per le sedie nuove: è quello che ha staccato il XV Municipio di Roma a guida MoVimento 5 Stelle parlando da solo per sette minutie che il minisindaco Stefano Simonelli si è trovato a dover giustificare in un video su Facebook dove, evitando come da costume grillino le domande, ha respinto tutte le accuse dell’opposizione.

I 59mila euro per le sedie spesi dal XV Municipio

L’ordine completo è di 250 sedie “operative”, 50 sedie di tipo “attesa” (forse per gli uffici Anagrafici), 3 sedie “direzionali”, 16 sedie tipo “conferenza”, poi 5 armadi porta documenti e 10 cassettiere. La base d’asta era di 48 mila euro. «Le sedie che sono utilizzabili è già nostra idea di darle al gruppo XV della Polizia Locale», ha detto Simonelli. Ma allora perché sostituirle o non destinarle a un Repair café, luogo ancora mitologico concepito dalla giunta Raggi dove non si butta nulla e si ricicla tutto?

sedie XV Municipio

La decisione di darle ai vigili è arrivata dopo le polemiche innescate dalle foto pubblicate su Facebook dal consigliere FdI Giorgio Mori e, soprattutto, dall’argomento-principe: con tutti i problemi del Municipio questi soldi non si potevano spendere diversamente? “Scusi stiamo parlando di sedie? Visto che i soldi ci sono perché la scuola al Borgo è ancora chiusa? Visto che gli alunni fanno i turni caro signore secondo me le sedie andavo bene anche quelle,ma visto che è lei che prende le decisioni”, scrive ad esempio Donatella nei commenti da Simonelli.

Ed Enrico rincara la dose: “Nessun Presidente nel XV ha fatto mai un video web per delle sedie. Io vorrei sapere altre cose, le faccio degli esempi : perché dopo 1 mese di lavori in via orti della Farnesina, angolo via Della maratona oggi hanno chiuso con 1 kg di catrame che fra 10 gg diventerà una voragine? Davanti all’unico parco esistente, in via di abbandono? Perché in piazza giuochi Delfici c’è dopo 10 anni un gabbiotto della municipale mai utilizzato è che dovevano togliere 8 anni fa? Perché il mercato di ponte Milvio è stato abbandonato da tutti, comune e municipio quando prima era parte vitale del nostro municipio?”. Il tutto accade mentre in molti municipi la situazione della maggioranza è bollente.

Leggi anche: Greta Thunberg rettiliana?