Politica

Municipi M5S, e anche oggi si lavora domani

municipi m5s

Amministrare con lentezza. Oppure: che fretta c’era, maledetta amministrazione municipale? Il Messaggero pubblica oggi un’analisi delle delibere di giunta prodotte in quindici mesi dalle dodici giunte del MoVimento 5 Stelle in questa legislatura, e scopre che sono 102, ovvero 48 in meno rispetto a quelle della scorsa legislatura: -32% è il dato che dimostra un’attività non certo febbrile dei minisindaci grillini. .La giunta più produttiva con 30 atti è quella del XV di Stefano Simonelli, la maglia nera va al V (3) di Giovanni Boccuzzi. E non va meglio se il termine di paragone cambia:  le delibere di consiglio approvate in 15 mesi dalle giunte M5S in questa legislatura sono state 565. Le stesse aule prese in considerazione, nella precedente legislatura, alzarono l’asticella degli atti fino a 624 delibere. Ovvero il +9,5 rispetto alle attuali maggioranze.

municipi m5s
Il riepilogo delle delibere nei 12 municipi M5S dopo 15 mesi (Il Messaggero, 23 ottobre 2017)

Non solo: le giunte delle dem Sabrina Alfonsi (riconfermata) e Francesca Del Bello(alla prima esperienza) in I e II Municipio insieme hanno totalizzato 100 delibere in quindici mesi. Praticamente solo due in meno se si prendono in considerazione tutte quelle timbrate dal M5S nel primo anno e tre mesi di vita. Risultati a cui non è estranea l’estrinseca litigiosità delle giunte grilline: sono 18 gli assessori revocati dalle giunte M5S in 15 mesi di attività, con il XII Municipio che è in maggiore difficoltà e ne ha visti cacciati o sostituiti ben quattro. E mentre l’VIII è già caduto, anche il III Municipio è a rischio per la faida interna alla maggioranza ammessa anche dalla presidente Roberta Capoccioni.
municipi m5s 1
Gli assessori dimissionari o cacciati nei municipi grillini (Il Messaggero, 23 ottobre 2017)

Senza contare la cronica difficoltà nel trovare una classe dirigente adatta. A Garbatella (VIII) poco prima delle dimissioni del presidente Pace, alcuni attivisti pensarono bene di scrivere un annuncio su Facebook per trovare i sostituti dei quattro che avevano lasciato la barca. Da una parte le deleghe in palio, dall’altro il compenso: «Circa 2.500 per gli assessori, 2.800 in caso di vicepresidenza». AAA Cercasi amministratore bella presenza e fotogenico.