Politica

Il governo nomina commissario per Genova il sindaco che ha criticato il suo decreto

marco bucci sindaco di genova

Dopo la caduta dell’ipotesi Claudio Gemme  a causa dei suoi conflitti d’interesse, il governo ha nominato come commissario per Genova il sindaco della città Marco Bucci. A dare l’annuncio il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti su Facebook: “Questa mattina ho sentito il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e mi ha comunicato, come previsto dal Decreto, l’intenzione di procedere alla nomina del sindaco Marco Bucci come commissario straordinario alla ricostruzione del ponte Morandi di Genova. La Regione ha già risposto con parere favorevole”.

Il governo nomina commissario per Genova il sindaco che ha criticato il suo decreto

Per quanto riguarda l’affaire Gemme, al di là dei malumori del M5S, anche il premier Giuseppe Conte avrebbe manifestato più di una perplessità per un possibile conflitto di interessi. Gemme è infatti dirigente del gruppo Fincantieri e la sua casa di famiglia è stata coinvolta nella tragedia del Ponte. Di contro, il M5S avrebbe avanzato il nome del fisico Roberto Cingolani, che però è stato bocciato, forse per ripicca, dalla Lega. E così alla fine, complice la pressione mediatica che il governo ha cominciato a sentire anche per le critiche molto puntute di Toti, i gialloverdi sono andati su Bucci.

giovanni toti

Il quale però anche ieri, quando ancora non era stato nominato, ha chiarito il suo pensiero sull’intera faccenda: “Il commissario? Non vedo l’ora di conoscerlo. Se sarò io non lo so, decideranno loro. Io non posso commentare su questo, posso soltanto dirvi che se me lo chiedessero, ovviamente, lo farei come ho sempre detto dall’inizio, perché è mio dovere e non posso certamente rifiutarmi di fare una cosa per questa città”. Ma soprattutto: “Certamente se dovessi farlo io o anche un’altra persona, ci sono tante cose sul decreto che vanno riviste, quindi sarebbe esattamente la stessa cosa”.

Leggi sull’argomento: Come fare acquisti immorali con il reddito di cittadinanza