Opinioni

Il 15 marzo il M5S va in tribunale… contro il M5S

Mentre Luigi Di Maio continua a presentare “candidati ministri”, prosegue la battaglia dei trentatré grillini contro Grillo dopo l’ok del curatore al giudizio sul simbolo del M5S. Il comitato DI. Di. A. M5S fa sapere che il 15 marzo si svolgerà l’udienza davanti al tribunale di Genova:

Il 15 marzo davanti al Tribunale di Genova si discuterà il procedimento cautelare promosso dal Curatore dell’associazione del M5S del 2009 nei confronti dell’omonimo partito fondato nel 2017 per richiedere la tutela del diritto all’uso esclusivo del nome “movimento 5 stelle” e del simbolo dell’associazione nonché per ottenere la restituzione della disponibilità del sito movimento5stelle.it, necessaria alla riattivazione delle normali attività associative del m5s del 2009 e per consentire così a tutti i lealisti della prima associazione, e anche ai portavoce che non si riconoscono nel partito fondato nel 2017, di poter continuare a condurre l’azione politica e ad attuare i programmi per cui sono stati eletti sotto le insegne e il nome del movimento 5 stelle e rivendicare dunque la continuità di detta associazione con quanto realizzato dal 2009 ad oggi.

di di a m5s

Il Comitato Di. DI. A. M5S del 2009 si è costituito in giudizio con gli avv.ti Alessandro Gazzolo e Lorenzo Borré per sostenere e coadiuvare l’azione giudiziaria del Curatore speciale.

Leggi sull’argomento: Trentatré grillini contro Grillo