Politica

La Leopolda, il software di Trump e la colonna sonora di Tommaso Paradiso

Per creare il sito della Leopolda Italia Viva si è affidato alla Nation Builder, società che ha sviluppato software di raccolta dati per le principali campagne elettorali del mondo

leopolda software trump

Per creare il sito della Leopolda Italia Viva si è affidato alla Nation Builder, società che ha sviluppato software di raccolta dati per le principali campagne elettorali del mondo. Compresa quella di Donald Trump nel 2016. Lo scrive oggi Valeria Pacelli sul Fatto:

In Italia la Nation Builder è stata scelta per creare il sito della Leopolda alla sua decima elezione. “È una società leader al mondo dei software di mobilitazione politica con centinaia di clienti sparsi nel mondo – spiega Ettore Rosato, vicepresidente della Camera e coordinatore nazionale di Italia Viva –Ci serviamo dei loro servizi”.

Come descritto in un articolo di Forbes, la Nation Builder è un fornitore di software che rende i dati degli elettori facilmente accessibili alle numerose campagne. “Le basi –è spiegato nell’articolo – come i nomi degli elettori registrati, indirizzi e documenti su chi ha votato e in quali elezioni, sono informazioni pubbliche. Ma il processo per trovare la fonte giusta, richiedere dati, organizzarli e usarli, non è semplice”.

leopolda software trump

La Nation Builder ha seguito nel 2017 anche sette candidati in Francia e hanno usufruito del software pure entrambi gli schieramenti del referendum sulla Brexit. E intanto Maria Corbi su La Stampa fa sapere che la colonna sonora della kermesse dovrebbe essere di Tommaso Paradiso, ex leader dei TheGiornalista che poi ha fatto, anche lui, la scissione:

Ad aprire stasera la serata un video che ripercorre i 10 anni della Leopolda. E la musica, l’inno, che accompagnerà le immagini potrebbe essere quella di Tommaso Paradiso, la canzone che a settembre alla vigilia della scissione proprio Renzi aveva recensito sui social: «La prima canzone di Tommaso Paradiso dopo la scissione dei The Giornalisti è veramente bella: Non avere paura».

Poi domani giornata di interventi (tra cui appunto Bellanova, Annibali, Boschi, Conti). La ministra Bonetti presenterà il Family Act mentre la deputata Maria Chiara Gadda parlerà del piano «green». E alle 18 la presentazione del logo di Italia Viva. Il discorso del leader sarà domenica mattina.

Leggi anche: La militante di Fratelli d’Italia, le Iene e le bare dei morti a Lampedusa