Fact checking

La bufala della candidatura di Vittorio Di Battista nel M5S

vittorio di battista alessandro di battista

Vittorio Di Battista è il padre “fascista” di Alessandro Di Battista, che ha annunciato di non volersi ricandidare alle prossime elezioni pur rimanendo nei grillini. Nei giorni scorsi però alcuni giornali, tra cui il Corriere della Sera e il Messaggero, hanno parlato di una possibile candidatura di Vittorio proprio nel MoVimento 5 Stelle.

La storia della candidatura di Vittorio Di Battista nel M5S

E oggi il Giornale, pur in assenza di dichiarazioni o conferme da parte di Vittorio Di Battista, sbatte la storia in prima pagina sostenendo che, “secondo indiscrezioni, attivisti M5S avrebbero chiesto” al padre di Alessandro di candidarsi. Una storia che viene smentita in mattinata proprio dall’ufficio stampa del MoVimento 5 Stelle: “Quella della candidatura del padre di Alessandro Di Battista è l’ennesima fake news di questa campagna elettorale contro il MoVimento 5 Stelle. Alcuni giornali e giornalisti, prima di scrivere notizie false e infondate, dovrebbero almeno verificare, nel rispetto delle regole deontologiche della professione”.
vittorio di battista candidato m5s
Vittorio Di Battista un mese fa aveva tra l’altro pubblicato un post su Facebook critico nei confronti del MoVimento in cui diceva, tra l’altro, che il tonno era rimasto nella scatoletta: “Sono amareggiato perchè abbiamo perso la spinta, abbiamo perso la speranza degli esclusi, la convinzione che per cambiare bisogna ripartire e rivoltare tutto, tutti ed il Paese intero. In fondo al tunnel non c’è luce, c’è il buio che ancora avvolgerà gli onesti, i normali e gli esclusi”.

Leggi sull’argomento: La lite in piazza tra attivisti M5S e forconi (guest star: il padre di Di Battista)