Fact checking

Incidente Alex Zanardi: perché la strada non era chiusa al traffico?

Il questore di Siena, Costantino Capuano, dice: «Né gli organizzatori né i Comuni coinvolti nella manifestazione ci avevano avvertiti». Nelle prossime ore i carabinieri dovranno dunque accertare se, ad esempio,non fosse stata predisposta un’ordinanza con eventuali limitazioni al traffico

alex zanardi incidente strada chiusa

Condizioni stabili nella notte, ma che rimangono ancora gravissime, per Alex Zanardi, ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Siena dopo l’incidente di ieri con l’handbike nei pressi di Pienza durante la staffetta Obiettivo tricolore con altri atleti paralimpici. Ad assistere il campione ci sono la moglie Daniela, che era al seguito della carovana, e il figlio Niccolò.

Incidente Alex Zanardi: perché la strada non era chiusa al traffico

Il prossimo bollettino medico dell’azienda sanitaria senese è atteso intorno alle 10. Ieri al Policlinico Le Scotte Alex Zanardi è stato sottoposto a un intervento neurochirurgico e maxillo-facciale. L’incidente è avvenuto mentre Zanardi, insieme a una trentina di amici e atleti paralimpici del suo team Obiettivo 3, stava percorrendo la strada provinciale 146 della Val d’Orcia per una staffetta dedicata alla ripartenza dell’Italia dopo il coronavirus. Alla fine di una discesa, in una curva, la sua handbike ha improvvisamente cambiato traiettoria finendo contro il rimorchio di un camion che transitava in direzione opposta. Subito le sue condizioni sono state molto gravi ed è stato portato con l’elisoccorso in ospedale. E mentre i militari dell’Arma hanno sequestrato il camion, guidato da un 44enne senese, contro cui ha sbattuto Zanardi, e l’handbike su cui viaggiava il campione paralimpico, il Corriere Fiorentino spiega perché la strada non era chiusa al traffico:

La Procura vuole chiarire anche le condizioni della sicurezza dell’evento. Il questore di Siena, Costantino Capuano, dice: «Né gli organizzatori né i Comuni coinvolti nella manifestazione ci avevano avvertiti». Nelle prossime ore i carabinieri dovranno dunque accertare se, ad esempio, non fosse stata predisposta un’ordinanza con eventuali limitazioni al traffico. Si dovrà anche capire se la «staffetta» dei vigili urbani fosse autorizzata a fare da scorta.

incidente zanardi handbike incidente
L’incidente di Zanardi in handbike (La Repubblica, 20 giugno 2020)

Quando c’è stato l’incidente il ct Valentini, ha capito subito che era Zanardi. Ha chiamato un amico che era col gruppo davanti. Gli ha detto: «Mario, sì è Alex, ha preso il camion. È finita». Valentini è stato poi sentito dai carabinieri che hanno ascoltato tutti i presenti all’incidente, acquisendo anche tutte le eventuali fotografie e i filmati fatti col cellulare.

Saranno due gli aggiornamenti sanitari previsti nella mattinata di oggi per conoscere le condizioni di Alex Zanardi. Il primo degli appuntamenti sarà alle dieci e trenta, e parlerà il neurochirurgo Giuseppe Olivieri che ieri lo ha operato. Due ore dopo, intorno alle 12,30 sarà la volta del responsabile del reparto di terapia intensiva Sabino Scolletta reparto in cui è stato ricoverato Zanardi dopo l’intervento.

Leggi anche: Come sta Zanardi dopo l’incidente in handbike