Opinioni

Virginia Raggi «spiega» perché ha cacciato Andrea Mazzillo

In omaggio alla #trasparenzaquannocepare che è il faro della sua Giunta, stasera, quando la notizia si era ormai diffusa ovunque, Virginia Raggi è uscita dal bunker del Campidoglio per spiegare al popolo perché ha cacciato Andrea Mazzillo senza prima avvertirlo – e al suo posto ha nominato assessore al bilancio Gianni Lemmetti, responsabile dei conti a Livorno senza alcuna esperienza in una città come Roma.
virginia raggi andrea mazzillo
All’ex assessore, caduto in disgrazia dopo aver osato criticare le nomine della Giunta dopo il caso Bruno Rota -ATAC la Raggi ha riservato le ultime righe del comunicato che ha pubblicato su Facebook: «Voglio ringraziare Andrea Mazzillo per il lavoro portato avanti finora sulla base di un progetto che abbiamo condiviso, quello del nostro programma di governo che continua con lo stesso impeto ed entusiasmo dell’inizio. Confermo la stima personale nei confronti dell’ex assessore ma la priorità resta quel progetto che ha portato il M5S in Campidoglio», ha scritto la Raggi.

gianni lemmetti andrea mazzillo
Il nuovo assessore Gianni Lemmetti

La traduzione dal politichese è chiara: Mazzillo non era più funzionale “al progetto che ha portato il M5S in Campidoglio”. Qualunque esso sia, viene da aggiungere visto che ad oggi nessuno ne ha avuto comprensione. Il non ancora commercialista che la Raggi ha chiamato a dirigere l’ufficio del Bilancio dopo l’addio di Marcello Minenna e la nomina subito cancellata di Raffaele De Dominicis ha pagato le critiche alle nomine culminate nell’intervista al Messaggero in cui diceva basta agli incarichi ai “pendolari” da Milano, puntando il dito sugli arrivi “esterni” effettuati con il placet di Grillo e Casaleggio. 
virginia raggi andrea mazzillo 1
Un commento sulla pagina di Virginia Raggi

Mazzillo aveva anche criticato la decisione di portare ATAC verso il concordato preventivo che invece a breve diventerà operativo. Oggi ha fatto sapere che Virginia Raggi non lo aveva nemmeno avvertito dell’intenzione di ritirargli le deleghe e di cacciarlo. «Nato a Pietrasanta, residente per anni a Lido. Dopo un po’ di tempo all’estero (Est Europa, Marocco, Lucca) e varie vicissitudini, sono tornato a Viareggio, in Darsena. Di lavori ne svolgo molti, da dottore commercialista, consulente di organizzazione aziendale, titolare di negozio etc. Le mie competenze, se ci sono, verranno fuori poco alla volta», diceva di sé Lemmetti presentandosi in un forum a 5 Stelle qualche tempo fa. Forse non c’è così tanto tempo.

Leggi sull’argomento: Gianni Lemmetti nuovo assessore al bilancio di Roma

 

Alessandro D'Amato

Il direttore di neXt Quotidiano