Opinioni

La rissa sfiorata tra Vauro e Er Brasiliano a Diritto e Rovescio su Rete4

Ieri sera a Diritto e Rovescio su Rete 4 è andato in scena uno scontro tra un uomo, che Paolo Del Debbio chiama “Brasile”, e Vauro che è intervenuto per difendere Francesca Fagnani. La scena inizia con Del Debbio che dà la parola all’uomo, il quale comincia dicendo: “Parliamo dal presupposto che Roma non è fascista… Roma è casa mia, la borgata mia vige ordine e disciplina, devi fare quello che dico io”. Francesca Fagnani lo interrompe rispondendo: “Ma in che film? Ma se sono venuti da lei i carabinieri un giorno sì e l’altro no…” e l’altro dice “Te li faccio vedere io…”. A quel punto interviene Vauro che dice “Queste sono minacce” e va ad affrontare e a mettersi faccia a faccia con il tizio: “Ha minacciato una donna. Queste sono minacce!”, dice il vignettista.

L’altro gli risponde “Puzzi de vino” mentre Vauro gli dice “Fascio di merda, vergognati, minacciare una donna…” e Del Debbio interviene: “O vi riprendete o vi caccio tutti e due”. L’altro si rivolge ancora a Fagnani: “Ma non lo fa’ più però…” e lei replica ancora: “Ma ‘Non lo fa’ più’ a chi?”. Il tizio che interviene con Vauro e Fagnani si chiama Massimiliano Minnocci detto Er Brasiliano ed è stato uno degli animatori della protesta a Casal Bruciato contro l’assegnazione della casa popolare a una famiglia rom che ne aveva diritto nel maggio scorso. All’epoca il Fatto lo raccontava così:

C’è Luca Marsella, l’amico degli Spada (clan sinti) a Ostia. Presente anche “Er Brasiliano” Massimiliano Minnocci, pregiudicato, ultrà della Roma, fenomeno social per muscoli e tatuaggi: sfoggia il testone di Mussolini sul petto, svastiche e celtiche e anche Hitler sulla coscia. È finito nella galleria degli orrori di Enrico Lucci (Realiti sciò, novembre 2018): “Vendere la cocaina per strada è sbagliato, lo facevo per campà. Andavo a menà ai bar boni, ai negri, ste cose qua, no ai poveracci, a quelli che rompono i coijoni. Dove ci stanno i macelli ce sto io”.

massimiliano minnocci er brasiliano 1

Sul web si trova anche un video dell’ottobre 2018 mentre viene arrestato al termine di una delle tante manifestazioni cosiddette anti-degrado di Casapound nella periferia romana, a Pietralata: “Io te pijo a mozzichi a senza palle, t’ammazzo io oh senza palle”, sbraita contro un poliziotto. E anche due giorni fa ha provocato un agente in assetto antisommossa: “Mi guardi? Che guardi? Te sembro una bambola?”.

Leggi anche: I tifosi del Celtic Glasgow festeggiano a testa in giù dopo la vittoria sulla Lazio

Mario Neri

Mario Neri è uno pseudonimo. La foto di Cattivik che usa come immagine del profilo lo rappresenta pienamente