Opinioni

I dipendenti della LIDL di Follonica sospesi

video nomadi lidl follonica

I due dipendenti della Lidl di Follonica, 23 e 27 anni, sarebbero stati intanto sospesi dopo il caso del video con le due nomadi rinchiuse dentro un gabbiotto per cartoni e rifiuti nel piazzale del supermercato a Follonica: lo scrive l’agenzia di stampa ANSA citando fonti interne all’azienda, la quale sostiene che “le verifiche sono tuttora in corso“. I due sono indagati per sequestro di persona. Le nomadi si sono rivolte ai carabinieri di Follonica che seguono la vicenda.
donne nomadi supermercato lidl
Uno dei due ragazzi che hanno chiuso le due nomadi in un gabbiotto a Follonica “era iscritto alla Cgil” e sono stati presi “immediatamente” i provvedimenti per “sospenderlo cautelativamente”. A riferirlo, appena appresa la notizia, è stato il segretario della Camera del Lavoro di Grosseto, Claudio Renzetti. “E’ stata attivata la commissione di garanzia per tutti gli adempimenti, dalla Cgil non avrà alcuna tutela legale”, spiega il sindacalista. “Non trova giustificazione alcuna la cultura dell’odio per il diverso”, aggiunge, “lottiamo per far uscire i lavoratori dalla crisi un po’ più uguali a come ci sono entrati”.

Leggi sull’argomento: Il video della LIDL di Follonica e il boicottaggio del supermarket