Politica

Il doppio stipendio di Susanna Ceccardi

neXt quotidiano|

Susanna Ceccardi, 32 anni, della Lega, sindaca di Cascina(Pisa) dal 2016, essendo stata eletta al Parlamento europeo il 26 maggio dovrà lasciare l’incarico. Ma la Ceccardi è anche consulente di Palazzo Chigi in quota al vicepremier Matteo Salvini. Ha quindi un doppio incarico con doppio stipendio. Racconta il Corriere:

Un mese prima, però, la sindaca Ceccardi aveva fatto il grande balzo a Roma grazie a una chiamata diretta del vicepremier Matteo Salvini che l’ha voluta nel suo staff a Palazzo Chigi: «Questo incarico arricchirà il nostro territorio…», rispondeva la prima cittadina di Cascina ai suoi elettori. Infine è arrivato il balzo a Bruxelles (con 48.294 preferenze) che però ora rischia di scatenare un mucchio di effetti collaterali per l’eurodeputata.

magnetta radio padania pecorelli carminati lega nord - 1
Magnetta con la sindaca di Cascina Susanna Ceccardi (Lega) ad una manifestazione contro la Bolkestein

Come prescrive la legge, Susanna Ceccardi ha dovuto optare e ha scelto di lasciare la poltrona di sindaco con due anni di anticipo per poter occupare quella di parlamentare europea. Invece la consulenza retribuita con il governo, visto che non ci sono obblighi a riguardo, fino ad ora se l’è tenuta stretta.

Ma sulla sua strada ha incontrato la deputata del Pd Lucia Ciampi, ex sindaca di Calcinaia (comune confinante con Cascina),che dopo un accesso agli atti ha presentato un’interrogazione al presidente del Consiglio per chiedere lumi sul doppio incarico retribuito della leghista: «Conte e Salvini chiariscano se la presidenza del Consiglio dei ministri continuerà ad erogare alla neo eletta deputata europea Susanna Ceccardi i circa 5.400 euro mensili che percepisce come consulente del governo dallo scorso mese di settembre… Abbiamo sollecitatola Ceccardi a fare chiarezza ma non abbiamo ricevuto alcun riscontro…».

Leggi anche: Come Di Maio cerca di fare la TAV all’insaputa del M5S