Opinioni

Simone Said: il consigliere M5S che scambia un monumento per un albero di Natale

Simone Said è consigliere municipale del MoVimento 5 Stelle in III Municipio, dove i grillini hanno di recente perso la maggioranza. Lui però è un fedelissimo di Roberta Capoccioni, tanto da sfottere la consigliera Di Giacinti, di recente passata al gruppo misto insieme a Francesca Burri, per un errore nella lettera di dimissioni. Ma Said è anche un genio dell’arredo urbano, come dimostra questa fotografia di un suo status su Facebook, nel frattempo rimosso, in cui si vanta di aver regalato “un tocco natalizio” all’obelisco di piazza del Tufello grazie a delle poetiche stelle filanti di Natale, che in effetti hanno contribuito alla valorizzazione del paesaggio.
simone said 2
Dopo che la sua creatività è stata giustamente festeggiata sulla pagina Facebook del PD Roma, però, il consigliere Said ha improvvisamente cambiato idea e ha deciso di scusarsi sulla sua pagina Facebook per l’iniziativa:

Quando ho addobbato la stele in onore ai caduti, l’ho fatto senza avere la benché minima intenzione di offendere o mancare di rispetto a nessuno.
Tanto meno a chi ha dato la vita per rendere il nostro un paese libero e democratico.
Porto rispetto alla memoria dei caduti, l’ho sempre fatto e lo farò sempre.
Sono dunque andato a deporre dei fiori sul basamento della stele.
Chiedo scusa a chi si fosse sentito offeso. Non era mia intenzione

simone said 4
I livelli raggiunti dalla politica dellaggente nei municipi romani sono sempre più alti: sarebbe davvero un peccato se cadesse anche il III Municipio.

Leggi sull’argomento: «Il Municipio è bloccato perché il M5S sbaglia gli emendamenti»