Economia

Quante tasse paghi sul tuo stipendio?

stipendio

A margine della presentazione di Job Italia, una proposta della Fondazione David Hume di cui parla oggi La Stampa che parte dalla riduzione delle imposte pagate dalle aziende sui contratti, il quotidiano pubblica questa tabella che mette a confronto lo stipendio netto in busta paga a parità di costo del lavoro in alcuni paesi europei. In parole povere, la tabella illustra quanti euro arrivano in tasca al lavoratore ogni 100 euro spesi dall’azienda come costo del lavoro. Per l’esempio è stato preso a modello un lavoratore single senza figli con stipendio pari allo stipendio medio nel 2013. Così scopriamo che il lavoratore svizzero si mette in tasca 78 euro ogni cento spesi dal datore di lavoro, l’irlandese se ne mette in tasca 73 e l’americano 78. E l’Italia? Si trova giù in fondo alla classifica, anche se curiosamente fanno peggio Francia e Germania (e anche Ungheria, Austria e Belgio): uno stipendio netto italiano è pari a 52 euro e 20 centesimi ogni 100 euro spesi dal datore di lavoro.

stipendio netto in busta paga
Stipendio netto in busta paga: il confronto tra l’Italia e altri paesi europei (fonte: Fondazione David Hume – La Stampa 8 ottobre 2014)

Leggi sull’argomento: Tfr in busta paga: 180 euro in più nello stipendio a che prezzo?