Tecnologia

Pezzotto: le IPTV oscurate

pezzotto iptv illegale - 8

Il Tribunale di Roma ha disposto il sequestro preventivo, mediante oscuramento, di 15 siti web che offrivano e consentivano illegalmente la visione, a pagamento, delle partite del campionato di calcio di serie A “ad un numero indeterminato di utenti finali”. Il provvedimento è stato richiesto dalla procura sulla base degli accertamenti svolti dal Nucleo Speciale Beni e Servizi della Guardia di finanza, accertamenti partiti da una denuncia/querela presentata dalla Lega Nazionale Professionisti di A, contitolare, unitamente alle singole squadre organizzatrici delle partite, dei diritti audiovisivi relativi a serie A Tim, Coppa Italia, Supercoppa e Competizioni Primavera.

pezzotto iptv abbonamenti
Il giro d’affari dell’IPTV e del Pezzotto (Corriere della Sera, primo aprile 2019)

In particolare, spiegano gli investigatori, “l’illecita attività è attinente alla moderna metodologia di distribuzione di contenuti multimediali, la cosiddetta IPTV (Internet Protocol Television), mediante la quale i ‘pirati’ acquisiscono e ricodificano i palinsesti televisivi delle maggiori piattaforme a pagamento per poi distribuirli sulla rete internet, sotto forma di un flusso di dati ricevibile, dagli utenti fruitori, con la sottoscrizione di un abbonamento illecito ed un semplice pc, tablet, smartphone o decoder connesso alla rete”.

Pezzotto, IPTV e Xtream Codes, caccia ai clienti: cosa rischiano

Le indagini in corso hanno come obiettivo principale “l’individuazione della complessa struttura dell’organizzazione composta da decine di ‘reseller’ nonche’ delle centinaia di clienti che, acquistando gli abbonamenti, non solo fruiscono illegalmente della visione di eventi sportivi e palinsesti televisivi ‘pay per view’, ma alimentano il circuito criminale. A questo proposito, non sono da sottovalutare le responsabilita’ dei fruitori nei confronti dei quali il Nucleo Speciale ha provveduto in attivita’ analoghe a contestare le relative violazioni di natura penale, in particolare riferibili alla normativa che tutela il diritto d’autore”.

Leggi anche: Cosa si nasconde dietro al Pezzotto IPTV