Opinioni

Maria Giovanna Maglie bocciata dal M5S perché “raccomandata”?

Al MoVimento 5 Stelle non piace Maria Giovanna Maglie perché è raccomandata. Il partito che oggi fa tenere Rousseau al figlio di uno dei suoi fondatori e che ha varato il Direttorio da un post all’altro senza consultare nessuno, secondo l’agenzia di stampa ANSA, avrebbe perplessità sul nome di Maglie perché lei stessa aveva confessato di aver trovato posto in RAI grazie a Bettino Craxi.

“No ai raccomandati in Rai”. Lo sottolineano fonti parlamentari del M5S bocciando, per questo motivo, il profilo di Maria Giovanna Maglie, come conduttrice della striscia quotidiana che andrà in onda dopo il Tg1. Nel 1991, ricordano le stesse fonti, Maglie rilasciò un’intervista a Panorama in cui – si legge nell’articolo – Maglie affermava: “Credo che Craxi mi abbia, diciamo così, dato una mano per entrare in Rai”. Maglie, insistono nel Movimento, non è un profilo “adeguato” per il servizio pubblico dove “serve meritocrazia”.

maria giovanna maglie 1

Intanto esce allo scoperto anche la deputata grillina Carmen Di Lauro, che fa ricciciare per l’occasione la sua nota spese:

maria giovanna maglie m5s

Per questo, il M5S chiede al presidente della Rai, Marcello Foa, di intervenire e valutare “con la schiena dritta” su questa nomina per evitare il “rischio di perdita di credibilità”, come se già l’aver votato Foa come presidente della RAI non costituisse un problema di credibilità. E infine per il M5S l’ombra di quelle “spese pazze” e’ incompatibile con la storia e l’identità del Movimento. Ma l’accusa nei confronti di Maglie è stata archiviata. Quindi per i grillini vale più un’accusa per truffa archiviata che una per sequestro di persona aggravato ancora in piedi. Son cose.

Leggi sull’argomento: Maria Giovanna Maglie, dal PCI al sovranismo delle dive

Mario Neri

Mario Neri è uno pseudonimo. La foto di Cattivik che usa come immagine del profilo lo rappresenta pienamente