Politica

L'intervista di Maria Elena Boschi al Tempo

neXt quotidiano|

maria elena boschi il tempo

Maria Elena Boschi rilascia un’intervista a Franco Bechis, direttore del Tempo, e fa sapere che resterà nel Partito Democratico e non ha intenzione di lasciarlo. Prima MEB parla della vicenda di Mario Cerciello Rega:

«Una parte della politica ha voluto giocare e lucrare dal primo momento su un fatto così drammatico. Da chi si è scagliato sugli immigrati, a chi (una di Fratelli di Italia) ha accusato Renzi addirittura di essere il responsabile politico e morale di quel che è successo. Poi è venuta fuori la storia vera, e mi ha fatto impressione che anche questa vicenda sia nata nel mondo della droga. Come troppe altre. E su questo tutti dobbiamo fare un esame di coscienza vero e puntare di più sulle politiche educative per i ragazzi, spiegando a scuola come l’uso di droga rovini la vita. E poi fare una lotta vera contro la criminalità che ha in mano lo spaccio della droga che distrugge la vita a tanti nostri ragazzi»

Le chiedo un’ultima cosa: da qui a cinque anni cosa sognerebbe di fare Maria Elena Boschi?
«Mi piacerebbe continuare a fare quello che sto facendo oggi: mi piace fare politica e occuparmi delle persone e anche fare l’avvocato, cosa che ho ripreso a fare…»

Di-cosa si occupa?
«Di societario».

maria elena boschi autonomia trentino alto adige abolizione - 1

Ah, è dove si guadagna meglio…
«Gli avvocati non guadagnano più come un tempo. E poi non è che faccio grandi cose: la priorità resta sempre il Parlamento, la politica. Perché di impegno di tanti c’è bisogno, anche di rimboccarsi le maniche per cercare di vivere in un paese migliore. Poi vediamo, stare all’opposizione ti offre un po’ di tempo in più per gestirti la tua privata e magari…».

… magari succedono grandi cose nella sua vita privata. Glielo auguro.
«Nei prossimi cinque anni me lo auguro anche io».

E nei prossimi 5 anni la Boschi e il Pd saranno ancora insieme?
«Spero che il Pd abbia lunga vita davanti a sé, altro che cinque anni».

Ma io volevo sapere di lei, se con il Pd avrà la stessa lunga vita…
«No, no. Qua sono e qua resto. Stasera e le prossime in giro per le feste dell’Unità. Continuerò a dare una mano a questo Pd, a questa comunità dove c’è tanta gente che vuole bene all’Italia».

Leggi anche: Gianluca Savoini e la storia dei 150mila dollari finiti nel cesso