Opinioni

«M5S Chioggia, pensate ai neri in spiaggia e non alla gente che lavora»

m5s chioggia 3

Sabato il MoVimento 5 Stelle di Chioggia ha postato uno status sulla vicenda di Gianni Scarpa, il gestore dello stabilimento Playa Punta Canna accusato di apologia di fascismo (e ammiratore, nel 2012, di Beppe Grillo).

movimento 5 stelle chioggia
Lo status del M5S Chioggia su Facebook

Il Comune di Chioggia ha dato oggi tutto il supporto necessario alla Questura e alla Digos, intervenute in città per verificare le notizie sullo stabilimento balneare Playa Punta Canna. Da domani anche la polizia locale di Chioggia effettuerà le verifiche del caso e se si configureranno infrazioni o irregolarità l’Amministrazione prenderà le dovute contromisure.
Naturalmente se dovessero emergere davvero situazioni simili a quelle descritte dalla stampa, la condotta del titolare è da condannare di sicuro.

Lo status era necessariamente prudente – e le parole del vicesindaco Marco Veronese, poi rettificate, ci spiegano il perché – ma la parte divertente della vicenda sono i commenti dei cittadini di Chioggia sotto l’uscita del M5S. Non sembra infatti esserci un grande giubilo riguardo la presa di posizione: “Ma fate altre indagini a come pulire l’arenile a come mandare via i metcatini abusivi,a come sistemare la strada dei campeggi che vienectrafficata da moltissima gente e che fa PENA….E TANTO ALTRO XCHE VI ABBIAMO VOTATO MA CI STATE STANCANDO”, dice ad esempio Andrea. “Non credo che il titolare sia da condannare,ha le sue idee e sono da rispettare,come quelli che si definiscono comunisti. Non trovo niente di scandaloso in tutto questo…”, sostiene invece Marina. Ma la maggior parte è molto più arrabbiata di così:
m5s chioggia
Tutti, infatti, guarda caso sostengono che ci siano “altre priorità” da curare e minacciano di non votare più M5S:
m5s chioggia 1
E soprattutto c’è chi invita a pensare “ai neri in spiaggia” e non “alla gente che lavora” come Gianni Scarpa:
m5s chioggia 2