Trend

Il declino di Barbara D’Urso: ora chiude anche Domenica Live

Lo riporta il sito Dagospia. Secondo Giuseppe Candela Mediaset non sarebbe contenta degli ascolti troppo bassi

Qualcuno dirà “per fortuna”, qualcun altro “era ora”. Ma dopo “Live-Non è la D’Urso”, programma che andava in onda la sera sul cinque, e la cui chiusura è stata comunicata alcuni mesi fa, ora sembra che sia il turno di Domenica Live. Quindi niente più Barbara D’Urso dopo il pranzo della domenica. Sarà contenta (chissà) Mara Venier, che invece su Rai 1 conduce con successo la Domenica In. La notizia la dà Dagospia, che difficilmente su queste faccende inciampa. La motivazione la scrive lo stesso Giuseppe Candela: come per il programma già cancellato dalla programmazione di Videonews, anche Domenica Live sembra che sarà cestinato per una questione di ascolti (bassi). Le ultime puntate infatti non hanno riscosso un gran successo, e questo a Mediaset non possono permetterlo. Per questo han deciso di tracciare un’altra linea sul nome di Barbara D’Urso, che ora è sempre più sola a Cologno Monzese.

Lo abbiamo detto, qualcuno ora sarà lì con le braccia alzate ad urlare al miracolo: forse che qualcosa stia cambiando! E sui social già c’è chi ricondivide meme ed emoticon con le mani giunte in preghiera. Ma c’è anche chi sentirà la sua mancanza, telespettatori e non. Basti pensare agli intervistati, che sanno che andando in trasmissione non avranno un trattamento “cattivo” (giornalisticamente parlando), ma che possono arrivare alla pancia del Paese. E quindi, forse non ci sarà da rimanere sorpresi se qualcuno di loro twitterà qualche carattere esprimendo solidarietà per la conduttrice Mediaset. Ricordiamo quando l’ex segretario del pd Zingaretti cinguettò a suo favore, lasciando i più (soprattuto fan del suo partito) con il fiato sospeso.

Noi non facciamo il tifo per alcuni (dietro ogni programma c’è un team di lavoratori). Ma speriamo che il dibattito televisivo e la domenica pomeriggio sul Cinque possa farsi più interessante e stimolante. E più seria. A meno che si decida di non trattare argomenti seri. E allora lì, in quel caso, ben venga la leggerezza. Così da facilitare la gestione del pranzo domenicale.