Opinioni

Gianluigi Paragone e il trapano di Di Battista

Ieri Gianluigi Bombatomica Paragone a Piazzapulita ha raccontato la genesi di una foto che lo ritrae con Alessandro Di Battista in scooter: i due attualmente sono la punta di diamante dell’opposizione interna grillina al governo con il Partito Democratico, anche se Bombatomica aveva promesso dimissioni in caso di accordi ma poi ha cambiato idea e si è astenuto nel voto di fiducia ma incredibilmente il M5S, che ha cacciato De Falco per lo stesso motivo, nei suoi confronti non ha fatto nulla. Nell’occasione, racconta Paragone, ha ereditato la casa di Di Battista quando era parlamentare e, non si capisce perché, avendo “lasciato tante cose nell’appartamento”, era venuto a portargli un trapano.

Leggi anche: La storia delle famiglie sostituti d’imposta per colf e badanti