Politica

Il fuorionda tra Conte e la Merkel sul M5S in difficoltà

Il premier a colloquio segreto con la cancelliera parla delle difficoltà dei grillini nei sondaggi e della campagna elettorale

fuorionda conte merkel sondaggi m5s piazzapulita

In questo video tratto da Piazzapulita di ieri possiamo vedere il fuorionda del presidente del Consiglio Giuseppe Conte a colloquio con Angela Merkel mercoledì a Davos, in Svizzera, in una pausa del World economic forum. La trasmissione ha ricostruito la breve conversazione passando alla moviola il labiale. «I sondaggi vanno giù per i Cinque Stelle mentre Salvini è al 35-36 per cento — spiega Conte parlando in inglese —. Il Movimento 5 Stelle è in sofferenza, sono molto preoccupati. Loro scendono al 25-26% e quindi si chiedono quali sono i temi che ci possono aiutare in campagna elettorale».

Se non vedi il video clicca qui

Conte è tornato lasciandosi dietro una scia di dubbi sulle critiche abrasive rivolte all’Unione Europea e agli effetti depressivi che l’euro, a suo avviso, avrebbe avuto sulle economie del Vecchio continente, e in particolare sulla nostra: sebbene in realtà l’Italia non cresca da oltre vent’anni, dunque da prima dell’introduzione della moneta unica. E colpisce che a mostrarsi esasperato sia proprio lui, il presidente del Consiglio che ha mediato tenacemente con la Commissione europea. E ha evitato che la manovra finanziaria abbozzata dalla maggioranza Movimento Cinque Stella-Lega provocasse l’apertura di una procedura di infrazione control’Italia considerata quasi inevitabile.

Leggi sull’argomento: Il vaffa di Beppe Grillo al governo sulla xylella