Sport

Alex Zanardi: un danno cerebrale importante ma la situazione è stabile

Le condizioni dell’ex pilota travolto ieri da un camion con la sua handbike vicino a Pienza sono stabili anche se gravi, al punto che cautelativamente è tenuto in coma farmacologico, dopo aver subito un delicatissimo intervento chirurgico alla testa. Interrogati gli organizzatori della corsa

alex zanardi

Sono in corso gli interrogatori degli organizzatori della staffetta Obiettivo tricolore durante la quale è avvenuto il grave incidente a Pienza (Siena) in cui è rimasto coinvolto Alex Zanardi. Gli interrogatori si stanno svolgendo nella caserma del comando provinciale dei carabinieri di Siena. Secondo quanto appreso al centro delle indagini ci sarebbero anchei permessi per lo svolgimento dell’iniziativa, organizzata dalla società sportiva Obiettivo 3 di cui Zanardi è fondatore.

Alex Zanardi: un danno cerebrale importante ma la situazione è stabile

Intanto Alex Zanardi ha subito una “situazione importante dal punto di vista del danno cerebrale”: lo ha riferito uno dei medici dell’équipe del policlinico Le Scotte di Siena che ha in cura Alex Zanardi ai giornalisti riferendo il secondo bollettino medico della giornata. Il 53enne atletico paralimpico “potrebbe instabilizzarsi da un momento all’altro, quindi potrebbero esserci dei peggioramenti, ma al momento, la stabilità esclude questa possibilità”, ha aggiunto. Il prossimo appuntamento con i sanitari, qualora ci fossero novità, sarà alle 18. Le condizioni dell’ex pilota automobilistico travolto ieri da un camion con la sua handbike vicino a Pienza sono stabili anche se permangono complessivamente gravi, al punto che Zanardi cautelativamente è tenuto in coma farmacologico, dopo aver subito un delicatissimo intervento chirurgico alla testa.

alex zanardi come sta incidente

A descrivere le sue condizioni al suo arrivo al policlinico senese, il neurochirurgo Giuseppe Oliveri, che lo ha operato. “È arrivato da noi con trauma cranico facciale importante, con un fracasso facciale e una frattura affondata delle ossa del frontale. È stato operato per rattoppare e adesso la situazione permette di curare”. Poi ha aggiunto che Zanardi “ha fatto una tac subito dopo l’intervento e ora ha un catetere per la misurazione della pressione intracranica. L’intervento è andato come doveva andare, è la situazione iniziale che era tanto grave”. Quanto al decorso, il chirurgo che non ha voluto azzardare previsioni. Le condizioni di Zanardi potrebbero stabilizzarsi “in una settimana o dieci giorni. Poi potrà essere risvegliato e valutato”. L’autista del camion è stato iscritto nel registro degli indagati per lesioni gravissime da incidente stradale. Lo ha confermato il capo della procura senese, Salvatore Vitiello, spiegando che si tratta di “un atto dovuto”. L’inchiesta, condotta dalla sostituto procuratore della Repubblica di Siena Serena Menicucci, punta a chiarire sia le cause dell’incidente sia le modalità logistiche dell’evento organizzato da Obiettivo 3 della quale lo stesso Zanardi è fondatore. Il sindaco di Pienza, Manlio Garosi, ha fatto intanto sapere di non essere stato informato dello svolgimento della manifestazione sulla strada del suo Comune.

Leggi anche: Incidente Alex Zanardi: perché la strada non era chiusa al traffico?