Economia

Come si finanzia il reddito di cittadinanza

reddito di cittadinanza

Il Corriere della Sera pubblica oggi un’infografica in cui spiega come il MoVimento 5 Stelle intende finanziare il reddito di cittadinanza, che, come ha detto la viceministra all’Economia Laura Castelli, vedrà la luce il primo gennaio 2019 anche se ancora non si conosce precisamente la platea degli aventi diritto. Se restasse in piedi la vecchia idea grillina dei 780 euro mensili, la misura del reddito di cittadinanza interesserebbe circa 1,6 milioni di persone. Nel caso— molto probabile—che l’assegno scendesse attorno ai 400 euro i beneficiari salirebbero attorno ai 3 milioni. L’infografica è basata su un’elaborazione della rivista Economia e Politica su dati del MEF:

Il costo di un reddito minimo di cittadinanza è stimato in 15 miliardi. Circa 950 milioni potrebbero rientrare dall’abolizione degli assegni di protezione temporanea della disoccupazione ovvero la Naspi, l’assistenza per la disoccupazione (Asdi) e il cosiddetto “discoll” ovvero l’indennità di disoccupazione per i lavoratori con rapporto di collaborazione coordinata e continuativa.

reddito di cittadinanza

Secondo «Economia e politica» altri 2,750 miliardi possono essere incamerati dall’assorbimento del Reddito di inclusione introdotto dal governo Gentiloni per la protezione dalla povertà assoluta. Due miliardi potrebbero arrivare dagli interventi di attivazione condizionanti (Neet giovani e percettori di Naspi) più il programma di Garanzia Giovani.

Il grosso però dei finanziamenti necessari per tenere in piedi il progetto grillino di reddito di cittadinanza dovrebbero arrivare da quelli che la rivista definisce come «sgravi fiscali per i ceti medi» e che giornalisticamente siamo abituati a chiamare «gli 80 euro di Renzi»: in tutto 9 miliardi. Anche il bonus per l’acquisto di beni culturali voluto dallo stesso ex premier verrebbe prosciugato dal nuovo provvedimento portando risorse per 290 milioni.

Il totale delle coperture ammonterebbe così a 14,9 miliardi di euro.

Leggi sull’argomento: Come è andato a finire l’esperimento della Finlandia sul Reddito di Cittadinanza