Cultura e scienze

Come hanno preso i "free-vax" la notizia della morte di Giuseppe Genovesi

morte genovesi complotto - 15

Ieri, 21 gennaio, è morto il prof. Giuseppe Genovesi immunologo del Policlinico Umberto I dell’Università di Roma e docente all’università La Sapienza. Stando a quanto si apprende da alcuni siti a provocare il decesso di Genovesi sarebbe stato un aneurisma cerebrale. La prematura scomparsa di Genovesi (classe 1958) ha lasciato sgomenti molti che credevano nelle sue ricerche (in particolare sulla sensibilità chimica multipla). Seppur poco noto al grande pubblico Genovesi aveva infatti un discreto seguito tra i free-vax e gli esperti di omeopatia e naturopatia.

Chi era Giuseppe Genovesi 

Sono loro che in queste ore, invece che limitarsi a commemorare il ricordo di un uomo si lanciano in ardite e offensive ipotesi di complotto riguardo alla sua morte. Come ha scritto su Facebook ieri uno dei punti di riferimento del fronte free-vax, il biologo nutrizionista Franco Trinca, Genovesi era “impegnato nella comune battaglia per contrastare la dittatura sanitaria imposta (o meglio, rafforzata) dalla legge Lorenzin”. Come Trinca (e Gava) anche Genovesi era impegnato a spiegare che il sistema immunitario di rafforza “tramite una sana nutrizione”.
morte genovesi franco trinca - 1
Come molti altri professionisti della sanità anche Genovesi era sceso a fianco del popolo arancione che si oppone all’obbligo vaccinale. In un’intervista rilasciata nel maggio dello scorso anno Genovesi si dichiarava favorevole ai vaccini “a patto che i vaccini siano sottoposti ad un controllo di qualità idoneo. Perché se i vaccini fossero, come sembrerebbe da alcuni studi recenti, l’ultimo è quello della professoressa Gatti e di Stefano Montanari, in cui emergono numerosi dati che impongono a mio avviso un controllo di qualità più efficiente. Perché sono state riscontrate numerose tipologie di nanoparticelle sicuramente in grado di produrre interferenze di tipo funzionale e anche eventi avversi“.
morte genovesi complotto - 4
Da queste poche righe si capisce che Genovesi pur non essendo contro i vaccini sosteneva che esistesse – in base ad uno studio scientifico screditato – il rischio contaminazione da nanoparticelle e che le stesse possano causare le temute reazioni avverse.

morte genovesi complotto - 12
Fonte

Genovesi aveva poi preso parte al convegno “Vaccini sì ma sicuri” organizzato in Senato dal senatore Bartolomeo Pepe assieme a Franco Trinca. In quell’occasione Genovesi difese l’omeopatia dicendo che “non è acqua fresca” spiegando che “oltre il numero di Avogadro c’è ancora materia”. In particolare Genovesi era un sostenitore dei test pre-vaccinali e riteneva fossero in grado di identificare i fattori genetici e di conseguenza prevedere e prevenire l’insorgere delle reazioni avverse.

Quelli che cercano i colpevoli della morte di Giuseppe Genovesi

Putroppo Genovesi non può più difendere le sue teorie sui vaccini. Sicuramente ci sarà chi, in ambito free-vax, continuerà a portarle avanti. Nel frattempo però molti “free-vax” hanno iniziato a formulare teorie alternative sulla sua morte. È il solito problema di non riuscire a comprendere il rapporto tra due eventi. Così come ci sono molti che ritengono – a torto – che i vaccini causino l’autismo semplicemente mettendo in correlazione due eventi temporalmente vicini (ma non causalmente collegati) così le stesse persone “temono” o “sono certe” che la morte di Genovesi sia ascrivibile alla sua attività di ricerca.
morte genovesi complotto - 11morte genovesi complotto - 1morte genovesi complotto - 2
In entrambe le situazione l’unica prova è la coincidenza temporale. Non c’è alcun rapporto di causa effetto noto tra l’attività e le posizioni di Genovesi sui vaccini e la sua scomparsa. Il fatto che il docente della Sapienza sia deceduto non cancella ciò che ha detto né costituisce una forma improbabile di censura. Ovunque però si possono leggere commenti sul fatto che “le persone che difendono la libertà vaccinale” ultimamente muoiano. Qualche settimana fa era toccato a Ferdinando Imposimato (che però aveva 82 anni) qualche mese fa era venuto a mancare Giorgio Tremante (che però era molto malato) e qualche anno fa, scrive qualcuno, il leader dell’estrema destra autriaca Jörg Haider. Qua
morte genovesi complotto - 17
È interessante osservare il percorso mentale e il cortocircuito logico che dalla semplice notizia di un infarto porta a far affermare che si tratta di un “infarto indotto” e quindi “di un omicidio”.
morte genovesi complotto - 16morte genovesi complotto - 8
La situazione è tragica e dolorosa, ma i complottisti della libertà di scelta non rinunciano a utilizzare la morte di Genovesi per dare fiato alle loro assurde teorie. C’è chi parla di “sistematica eliminazione dei personaggi scomodi all’indottrinamento del pensiero unico” e c’è chi trova che siano troppi questi morti, tutti “casualmente tra chi è contro la legge Lorenzin”.
morte genovesi complotto - 5 morte genovesi complotto - 6
Lo sconforto inizia a farsi strada nei cuori di chi teme che prima o poi verremo uccisi tutti “o in massa o uno alla volta”. La verità è sotto gli occhi di tutti ma pochi – purtroppo – la vedono. Sarebbero diversi i naturopati e i no vax “spariti” da tre mesi a questa parte secondo modalità che vengono definite da qualcuno “reptilian style”.
morte genovesi complotto - 10morte genovesi complotto - 18
Per fortuna che c’è chi come Franco Trinca mantiene la calma anche in un momento così difficile.
morte genovesi complotto - 3
Che ne sarà dei pazienti “orfani” di Genovesi? A chi potranno rivolgersi per gli inutili esami prevaccinali? Sapendo che lui sarebbe contento Trinca invita a rivolgersi ad un noto medico di una nota associazione “free-vax”. Perché non è solo il lavoro di Genovesi a non dover andare perduto.