Economia

Bolkestein 2020: e alla fine gli ambulanti li salva il PD

Matteo salvini bolkestein ambulanti

La direttiva Bolkestein sugli ambulanti non entra ancora pienamente in vigore in Italia. La commissione Bilancio della Camera ha approvato un emendamento del Partito Democratico alla manovra che proroga il termine delle concessioni in essere fino al 2020. Il testo approvato prevede che “al fine di garantire che le procedure per l’assegnazione delle concessioni del commercio su aree pubbliche siano realizzate in un contesto temporale e regolatorio omogeneo, il termine delle concessioni in essere alla data di entrata in vigore della presente disposizione e con scadenza anteriore al 31 dicembre è prorogato fino a tale data”.

Bolkestein 2020: e alla fine gli ambulanti li salva il PD

Marco Donati, deputato del PD e primo firmatario dell’emendamento alla legge di Bilancio sul commercio sulle aree pubbliche, esulta via comunicato stampa: “Il nostro obiettivo è quello di tutelare centinaia di migliaia di micro imprese già fortemente provate dalla crisi economica. A questo scopo abbiamo prorogato fino al 31 dicembre 2020 il termine delle concessioni, per garantire che le procedure per l’assegnazione delle autorizzazioni di commercio su aree pubbliche siano realizzate in un contesto temporale e regolatorio omogeneo. Inoltre al fine di tutelare l’occupazione e per cercare di contenere le ripercussioni negative sul tessuto sociale ed economico, abbiamo disposto, anche in deroga al decreto legislativo che recepisce la direttiva Bolkestein, specifiche modalità di assegnazione per quanti, nell’ultimo biennio, abbiano direttamente utilizzato le concessioni quale unica o prevalente fonte di reddito per sé e per il proprio nucleo familiare”.
luigi di maio dino tredicine
Anche l’anno scorso si era parlato di un emendamento addirittura del governo che prorogava gli effetti della Bolkestein al 2018. Quando l’Assemblea Capitolina ha votato un’inutile mozione pro-ambulanti siamo tutti saltati sulla sedia per segnalare che si stava facendo un regalo ai Tredicine, pubblicando la foto di Di Maio con il sindacalista Dino ed elogiando l’assessore Meloni che su Piazza Navona si era schierato contro la sua stessa maggioranza. Adesso è il PD a fare uno splendido regalo al monopolio degli ambulanti che a Roma dice di combattere.
EDIT: Il ringraziamento del sindacato degli ambulanti a Boschi e Orfini:

“La V Commissione della Camera, Bilancio, ha appena approvato l’emendamento che proroga l’applicazione della direttiva Bolkestein al commercio su area pubblica, fissando la scadenza delle concessioni al 31/12/2020 . Un atto di coscienza, che restituisce fiducia a 19.6000 imprese del Paese. Un sentito ringraziamento al Presidente del Partito Democratico Matteo Orfini e alla Sottosegretaria Maria Elena Boschi, per aver compreso le difficoltà applicative della Direttiva europea ed aver accolto le istanze di gran parte del comparto. Esprimo gratitudine anche al proponente del testo Onorevole Marco Donati e a tutti i firmatari dell’emendamento”. Lo scrivono in una nota Alessia Salmoni, responsabile Uiltucs di Roma e Lazio e Roberto Di Porto, presidente della associazione ambulanti Roma.

Leggi sull’argomento: La grande lotta di Luigi Di Maio ai Tredicine e alla Bolkestein