Autore: @Alessandro D'Amato


Cultura e scienze

Alessandro Barbano: l’ex direttore del Mattino spiega il suo addio

Nei giorni scorsi si raccontava che il suo sollevamento dall’incarico da parte di Caltagirone era dovuto alla richiesta, respinta, di un atteggiamento più morbido nei confronti del governo e di…


Fatti

Il nuovo addio annunciato da Renzi

Il senatore semplice di Scandicci annuncia che starà fuori dal giro per qualche mese dopo il varo del governo gialloverde. Palla a Martina e pensiero alla Leopolda di ottobre


Cultura e scienze

Chi va a farsi curare all’estero

Il turismo sanitario si applica soprattutto alle cure non gravi: i prezzi arrivano a essere di un ottavo rispetto a quelli italiani


Opinioni

Il primo direttore licenziato perché troppo duro con Lega e M5S

Ieri Repubblica Napoli ha raccontato una storia davvero curiosa che riguarda l’ormai ex direttore del Mattino Alessandro Barbano, licenziato in tronco e sostituito con il vicedirettore Federico…


Economia

Mario Draghi e il governo Lega-M5S

Cosa ha fatto cambiare idea a Salvini su Savona e sulla necessità di far nascere l’esecutivo gialloverde? Un retroscena del Corriere racconta di una telefonata di Giorgetti ricevuta nei giorni caldi…


Fact checking

Due scenari per il governo del cambiamento

«In Italia la rivoluzione non si può fare perché ci conosciamo tutti»: la scelta dei ministri del governo del cambiamento rivela un interessante low profile rispetto ai venti di guerra promessi….


Fatti

Giorgia Meloni chiede (per favore) di entrare nel governo Lega-M5S

Prima voleva entrare nel governo per rafforzare Savona come ministro dell’Economia. Ora Savona non sarà più in quel ruolo, ma lei chiede lo stesso di entrare


Fact checking

La bufala del M5S al 43% nei sondaggi

Il deputato M5S Manlio Di Stefano e il quasi ministro M5S Riccardo Fraccaro postano i risultati di un sondaggio di Porta a Porta che li dà al 43% ed esultano. Ma c’è un piccolo problema nella loro…


Fact checking

Che governo fa oggi?

Alta pressione su Savona, la perturbazione si sposta da Di Maio a Salvini. Ma la nebbia ancora non si dirada. Le nubi di ieri sul nostro domani odierno sono fitte, ma il governo dei cambiamenti non…


Fatti

Il M5S chiede un passo indietro a Paolo Savona

La deputata Laura Castelli invita il professore a ritirare la sua “candidatura” che è oggetto della guerra tra Lega-M5S e il Quirinale. Cosa significa questa mossa


Fatti

Il PD diviso tra Fronte Repubblicano e terrore del voto

Calenda getta sul tavolo la carta della disperazione: nuova lista e nuovo simbolo per correre alle elezioni contro “il sovranismo anarcoide”. Cosa può andare storto e perché ci sarebbe bisogno di…


Fact checking

Come è ri-nata la Trattativa per il governo Lega-M5S

Nella notte ancora colloquio per trovare una soluzione e salire al Quirinale, che però non ha intenzione di cambiare idea su Savona. Il giallo di una mail di un ex politico a Giorgetti e a Di Maio,…


Fatti

A sorpresa torna l’ipotesi di governo Lega-M5S

Si parla di una riapertura delle trattative con il Quirinale per riportare in sella Conte o sostituirlo con Giorgetti. Salvini però non vuole discutere su Savona. Fratelli d’Italia si offre di…


Economia

L’alibi di Di Maio e Salvini sullo spread

I leader di Lega e M5S dicono che la crescita dello spread è colpa di Cottarelli e Mattarella. La loro tesi regge?


Fatti

I ministri del governo Cottarelli

Le liste che circolano sul totoministri vedono favorita Elisabetta Belloni agli esteri mentre Francesco Paolo Tronca sarebbe destinato agli interni. Salvatore Rossi all’economia


Fact checking

Chi è il consigliere di Mattarella che meriterebbe l’impeachment?

Di Maio oggi pomeriggio in più occasioni ha messo sotto accusa “qualche”consigliere” del Quirinale che secondo lui andrebbe messo in stato d’accusa per il ruolo che ha avuto nella crisi. Di chi sta…


Fact checking

M5S al voto con la Lega?

L’accordo allora prevede uno schema semplice: tracciare una linea che va da Roma all’Adriatico e dividersi i collegi uninominali. Arginerebbe così la paura del MoVimento 5 Stelle di finire…


La macchina del funky

In difesa di Mattarella

La Stampa e il Corriere raccontano le motivazioni del Quirinale per lo strappo istituzionale di ieri. E svelano alcuni retroscena sulla trattativa più pazza del mondo


Fatti

Carlo Cottarelli presidente del Consiglio per portare l’Italia al voto

Convocato dal Quirinale per il governo “neutrale”. Dovrà gestire la campagna elettorale più violenta di tutte, nella quale l’euro e l’Europa saranno al centro del dibattito


Fatti

Giuseppe Conte alle 19 al Quirinale per presentare la lista dei ministri Lega-M5S

Il presidente del Consiglio incaricato al Colle stasera. Non si conosce ancora la soluzione del caso Savona. L’ipotesi spacchettamento del ministero dell’Economia