Autore

Adso da Melk

Adso da Melk è uno psudonimo: il personaggio a cui si riferisce è il coprotagonista del romanzo di Umberto Eco "Il nome della rosa". La sua figura, come ricorda il libro stesso, è correlata a quella del monaco effettivamente esistito Adso da Montier-en-Der

Opinioni

I figli bastardi di Voltaire sono morti, ma chi li sostituirà?

L’ Occidente (ma ancora per quanto comprenderà l’Italia?..) vive in un gigantesco equivoco: da secoli ha affidato la sua idea di progresso e di libertà alla dea Ragione, confidando che la…


Opinioni

Se Di Maio e Salvini sono il “meno peggio” di chi è la colpa?

Gli elettori italiani votano in modo razionale, scegliendo “il meno peggio”, e lo fanno dal 1946, quando ci furono le prime elezioni libere dopo la fine della WW2. Dal 1946 alla Caduta del Muro…


Opinioni

Un sogno bellissimo: la mia prima tessera del reddito di cittadinanza

La notte passata ho fatto un sogno bellissimo: ho sognato che mi era arrivata la tessera del reddito di cittadinanza con cui fare tanti acquisti al supermercato per alleviare la mia indolente…


Opinioni

AI: l’ottimismo dell’ “Intelligence”, il pessimismo dell’ “Artificial”

L’intelligenza artificiale (semplicemente, “AI”) prima di entrare nel nostro linguaggio quotidiano è già entrata nella nostra realtà quotidiana dalla porta principale, lasciata aperta,…