Sport

Il proiettile inviato ad Antonio Conte

ANTONIO CONTE FRODE SPORTIVA

L’allenatore dell’Inter Antonio Conte ha ricevuto una lettera anonima contenente una serie di minacce e un proiettile. Il fatto risale a qualche giorno fa. Il tecnico ha firmato una denuncia contro ignoti, depositando la busta ricevuta. Conte ha poi messo al corrente la sua società di appartenenza che sta seguendo da vicino l’intera vicenda. Il materiale finito nelle mani degli inquirenti verrà sottoposto alle analisi scientifiche del caso e a tutti i possibili accertamenti per dare un’identità all’anonimo.

Il proiettile inviato ad Antonio Conte

Racconta oggi il Corriere della Sera in un articolo a firma di Gianni Santucci che l’allenatore è sottoposto a una tutela chiamata vigilanza, il livello più basso di tutela pubblica.

Dall’inchiesta trapelano pochissimi dettagli sul contenuto delle minacce, ma da quanto il Corriere è riuscito ad accertare non esisterebbe alcun elemento, nello scritto indirizzato ad Antonio Conte, che possa collegare la matrice di quelle intimidazioni a un qualche ambiente di spessore criminale o a qualche frangia estrema del tifo organizzato, anche perché l’Inter sta facendo un campionato di altissimo livello e non risulta alcun tipo di tensione tra società, allenatore, giocatori e curva (tra i gruppi ultrà interisti si vive una complessa fase di assestamento dopo l’aggressione ai tifosi del Napoli in cui morì un supporter «alleato» del Varese, ma questa è completamente un’altra storia).

ANTONIO CONTE FRODE SPORTIVA

Leggi anche: Ma davvero basterà il MOSE per salvare Venezia?