Opinioni

A chi andrà in tasca il prestito della Grecia

Repubblica pubblica oggi un’infografica che riepiloga i termini del prestito accordato alla Grecia dall’Eurosummit in cambio delle riforme che il parlamento ha cominciato a votare ieri. Come si vede dai dati, il 58% del prestito servirà a ripagare i vecchi prestiti ormai scaduti, i nuovi in scadenza e a ricapitalizzare le banche greche dopo il bank run delle ultime settimane in seguito alle trattative tra Tsipras e l’Ue e al referendum convocato e vinto da Syriza. 35 miliardi invece verranno investiti nell’economia di Atene. Del famoso fondo da 50 miliardi che alla fine avrà sede in Grecia e non in Lussemburgo, 12,5 miliardi andranno in investimenti per infrastrutture ad Atene.
prestito grecia